26.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

venerdì, Maggio 27, 2022

Real Forio, Amato: “Puteolana trattata come tutte le società”

Da leggere

«Siamo stati trattati male, come spesso capita sull’isola d’Ischia». Il portale web “CronacaFlegrea”, a distanza di un giorno dalla disputa della partita, pubblica una dichiarazione del presidente della Puteolana, Salvatore Di Costanzo, il quale parla apertamente di poca sportività del Real Forio e delle isolane in genere per qualche episodio avvenuto quando era patron del Pianura.

«Come al solito siamo stati trattati male – attacca Di Costanzo – Abbiamo trovato gli spalti chiusi, non hanno fatto nessuna diretta e non ci hanno consentito di fare nemmeno quella testuale per i nostri tifosi. Poi, dopo la partita, hanno pubblicato un video con gli highlights. Non è la prima volta che sull’isola di Ischia accade una cosa del genere – aggiunge Di Costanzo a “CronacaFlegrea” – lo hanno fatto anche l’anno scorso quando sono andato lì a giocare col Pianura, sui campi delle altre squadre di Ischia. Sono comportamenti inaccettabili che non hanno nulla a che vedere con i valori e la civiltà che devono accompagnare questo sport.

Da parte nostra abbiamo sempre dato accoglienza alle squadre che vengono a Pozzuoli, come testimonia l’ultima partita con l’Ischia al Conte quando abbiamo riservato ai loro tifosi un’intera tribuna e ospitato i dirigenti come meglio potevamo fare. Questo è il nostro modo di fare accoglienza, nel pieno rispetto di chi viene a Pozzuoli». E’ evidente che il presidente Di Costanzo non è a conoscenza delle lamentele registrate proprio su queste colonne da parte del direttore sportivo dell’Ischia circa l’atteggiamento poco consono (per usare un eufemismo) da parte di qualche dirigente del club da lui rappresentato.

LA REPLICA – La società biancoverde ha replicato alle dichiarazioni del massimo dirigente della Puteolana. «Il Real Forio 2014, con sommo stupore e rammarico – si legge nella nota societaria – ha appreso delle dichiarazioni rilasciate dal Presidente della Puteolana, sig. Salvatore Di Costanzo, alla testata giornalistica web www.cronacaflegrea.it. Le dette dichiarazioni, lesive del decoro e del buon nome del Real Forio 2014 (la cui attività sportiva si è da sempre contraddistinta per la ospitalità nei confronti di ogni realtà affrontata), sono il frutto di un evidente travisamento della realtà.

Invero, anche sabato scorso, il Real Forio 2014, come nel suo stile, ha offerto il massimo supporto, umano e professionale, agli ospiti presenti, che peraltro, hanno dimostrato di apprezzare. La mancanza di una tribunetta coperta, con le conseguenti problematiche di natura logistica, non è addebitabile in modo alcuno alla società Real Forio 2014, che, anzi, è la prima a subirne le conseguenze sfavorevoli, sia per essa stessa che per i propri tifosi.

Nel ribadire l’assoluta infondatezza di quanto dichiarato dal sig. Di Costanzo (che, peraltro, non è neppure a conoscenza della circostanza che sulla pagina FB del proprio club è stata realizzata diretta testuale della gara di sabato), il Real Forio – conclude la nota –  ribadisce che continuerà ad offrire, come accaduto sabato e sempre in passato, la massima ospitalità ad ogni squadra che giungerà allo stadio “Calise” di Forio».

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy