26.1 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Maggio 28, 2022

Kikko Arcamone: “Abbiamo avuto qualche critica di troppo”

Da leggere

Simone Vicidomini– Nel poker dell’Ischia rifilato alla Nuova Napoli Nord nella prima giornata di ritorno del campionato, c’è anche lo zampino del centrocampista Kikko Arcamone. Al termine della partita è arrivato in sala stampa, sorridente e soddisfatto ma soprattutto con quella grinta che mette ogni qual volta che scende in campo pronto a ringhiare sui propri avversari. Un’Ischia che ha tenuto il pallino del gioco per l’intero arco della gara, poi nei minuti finali ha commesso qualche leggero errore difensivo, con gli ospiti che hanno segnato due gol.

Il centrocampista ci tiene anche lui a lanciare un messaggio di affetto: “Io vorrei rivolgere un pensiero al nostro portierino David Musella per la perdita della cara nonna che è venuta a mancare in questi giorni. Era una partita che potevamo complicarci solo noi. L’abbiamo controllata sin dall’inizio e forse nei minuti di recupero abbiamo abbassato la tensione e ci è costato caro, peccato perché non volevamo prendere questi due gol. Purtroppo è andata così ma ci prendiamo questi tre punti”.

Come sarà ritornare a giocare insieme Nicola Conte? “E’ bello, perché ho passato degli anni a Barano ed eravamo un bel gruppo e fa sempre piacere, anche perché in allenamento si alza il livello della rosa e crea anche un po’ di sana competizione, perché alla fine penso sia un bene avere.

La dedica al gol? “E per mia moglie che era sempre lì a guardami come sempre”. Il 2021 per l’Ischia termina con la conquista del terzo posto in classifica e una semifinale di Coppa Italia da giocare. “Si termina bene. Sapevamo le nostre potenzialità e quello che dovevamo fare. Abbiamo avuto qualche momento di difficoltà durante l’anno ma l’abbiamo superato alla grande anche se ci sono state delle critiche di troppo, ma cercheremo di iniziare il nuovo anno con gli stessi risultati.

I tifosi dell’Ischia? “Le critiche loro me le tengo perché ci sostengono tutto l’anno ed a loro è concesso. Ci hanno dato una grande mano nelle partite in casa e in trasferta, soprattutto lo scorso anno, non ci hanno mai fatto mancare il loro sostegno. Loro sono quelli che ci danno quel qualcosa in più perché alla fine quando li vedi sugli spalti ti riescono a tirare qualcosa dentro, altrimenti sarebbe difficile. Un plauso a loro e spero che continuino ad avere questo entusiasmo fino alla fine, perché vuol dire che i risultati sono positivi”.

Risultati positivi, però calendario complicato per il nuovo anno in casa Ischia con tante sfide di alta classifica? “E’ giusto così, perché se ti trovi in quella posizione di classifica è una cosa normale. Non ci piangiamo addosso per questo. Questa pausa arriva al momento giusto, perché potremo recuperare qualcun altro e speriamo di essere una rosa folta per affrontare tutti questi impegni importanti e ravvicinati”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy