21 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Maggio 29, 2022

Iervolino: “Abbiamo provato a vincerla fino alla fine”

Da leggere

Simone Vicidomini– Il primo round della semifinale di andata della Coppa Italia tra Virtus Campania ed Ischia termina sul risultato di 1-1. La squadra isolana dopo un primo tempo combattuto, nella ripresa ha cercato di portare a casa l’intera posta in palio. “Ci abbiamo provato fino alla fine inserendo gli attaccanti che avevamo a disposizione- dichiara Iervolino a fine partita- Abbiamo dovuto combattere e metterci al meglio dopo questo brutto periodo per via del covid-19 che ha colpito alcuni giocatori nostri. Devo fare un plauso ai ragazzi perché sono stati sempre in partita ed hanno fatto bene.

Purtroppo non siamo riusciti a chiuderla, in due-tre occasioni che abbiamo avuto, dove potevamo fare meglio sotto porta e forse la più eclatante è stata quella con Castagna, non so se gli sia mancata la forza per calciare meglio o altro, però anche lui veniva dal Covid e quindi possiamo dargli questa giustificazione. Il tecnico aggiunge- la partita di ritorno sarà una gara aperta, ma con il fattore che ce la giocheremo in casa nostra con il supporto dei nostri tifosi”.

Un’Ischia che ha avuto due grandi occasioni nel primo tempo sullo 0-0, prima con Sogliuzzo e poi con Filosa. Questa è una cosa che fa ben sperare e soprattutto come avete reagito a questa sosta forzata più del previsto? “Sicuramente ci sono state occasioni in cui potevamo fare meglio lì in avanti. Il punto è questo e che ci siamo e ci siamo stati fino alla fine dove abbiamo provato a fare gol. Magari si poteva pensare di venire qui e mettersi dietro la linea della palla ed uscire indenni con il pareggio, invece è stata una partita in cui ripeto l’abbiamo provata vincere e purtroppo siamo stati leziosi lì in avanti.

Se sono soddisfatto della tenuta fisica? “Assolutamente si, perché è quello che ho dichiarato in conferenza stampa ieri, e di come tornavamo in campo dopo questa lunga sosta. Arcamone ha avuto un po’ di problemi, però questa volta avevamo una panchina di tutto rispetto, Iervolino ci tiene a precisare- ma anche le altre volte i ragazzi hanno sempre dato l’anima, però ora hai della chance che ti possono cambiare la partita in corso. Per il resto non ce niente da recriminare ai ragazzi se non quello di aver fatto gol e di poterci giocare la partita di ritorno con un pizzico in più di tranquillità”.

Forse l’unico rammarico è proprio sul gol subito dove c’è stata l’unica disattenzione della partita? “Si, purtroppo è stato un calo di tensione. Una piccolezza a volte può farti subire gol, farti uscire dalla coppa, può anche farti perdere una partita e poteva accadere stesso oggi. Il pareggio è un risultato aperto a tutto, però c’è il fattore campo a favore nostro e in più guardando la prestazione di oggi fa ben sperare”.

L’Ischia oggi ha sovrasto il Virtus Campania sia tecnicamente che fisicamente, si aspettava una squadra pimpante e così aggressiva che ci ha provato fino alla fine? “Mi aspettavo che i ragazzi fossero così aggressivi perché in questo mese di stop, ci siamo concentrati su un qualcosa che si avvicini a questo, ovvero nell’aggredire appena si perdeva palla. Ci siamo ben riusciti oggi e spero che continui così per l’intero arco della stagione.

La reazione furiosa di Sogliuzzo per aver sbagliato quel gol? “Prima della partita gli avevo pronosticato che faceva doppietta, ci sono andato vicino (ride) ma purtroppo non ci è riuscito. Sogliuzzo ha un carattere molto mite, tranquillo e vederlo così fa bene per il gruppo. Iervolino chiosa- Come dico spesso ognuno di loro deve essere esempio per l’altro così viene contagiato dall’altro e questo è quello che ci serve”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy