Inter
Inter
Foto tratta da Profilo Ufficiale Facebook - Inter

Inter, vittoria e primo posto momentaneo: 2-1 contro il Verona al Bentegodi

 

Vince ancora l’Inter. 2-1 contro il Verona, che proietta direttamente i nerazzurri al primo posto, in attesa di Milan-Lazio. A segno Lautaro e Skriniar per i meneghini e Ilic per gli scaligeri. Conte chiude il 2020 con la 7ima vittoria di fila in Serie A. 

L’Inter vince ed è prima in classifica di Serie A, in attesa del Milan, impegnato contro la Lazio alle 21. I nerazzurri agguantano la vetta grazie alla settima vittoria consecutiva in campionato, contro un Verona ostico e difficile da battere. Dopo un primo tempo senza emozioni, nel secondo tempo si ribalta tutto. Prima Lautaro torna al gol dopo un mese con una fantastica volée, poi Ilic pareggia per il Verona. Ci pensa Skriniar, di testa, a riportare i suoi in vantaggio e a decidere la gara. Conte chiude l’anno con una vittoria, aspettando il prossimo impegno (Inter-Crotone, il 3 gennaio 2021).

primo tempo

Primo tempo bloccato tra Verona e Inter al Bentegodi. Conte prova qualcosa di diverso e si presenta all’anticipo della 14esima giornata con un 3-4-3 e Perisic a completare il reparto offensivo insieme a Lautaro e Lukaku. Il match è chiuso, con il Verona che difende a oltranza e i nerazzurri che attendono l’occasione giusta per partire in contropiede. La partita si sblocca solo al 25′ e la prima occasione è del Verona: il tacco di Zaccagni apre a Dimarco, che trova l’opposizione di Handanovic. Al 35′ arriva anche la prima occasione interista, dopo l’errore di Lovato in disimpegno, ma il tiro di Lautaro è parato agilmente da Silvestri. Un primo tempo con poche emozioni si chiude sullo 0-0.

secondo tempo

Secondo tempo ricco di emozioni, a differenza di quanto visto nella prima frazione. L’Inter va subito forte e al 52′ trova il gol del vantaggio: su cross di Hakimi, Lautaro calcia al volo verso il secondo palo, trovando la rete dell’1-0 per gli ospiti. Il vantaggio nerazzurro, però, dura poco. Al 63′ Faraoni arriva sul fondo e crossa; Handanovic pasticcia con il pallone e ne approfitta Ilic, che trova il gol del pareggio. L’errore non smuove i nerazzurri, che iniziano ad attaccare con più intensità. Al 70′, Brozovic crossa da calcio d’angolo e Skriniar stacca perfettamente di testa, lasciando Silvestri immobile. 2-1 Inter e gli uomini di Conte nuovamente in vantaggio. A questo punto il Verona ci prova, ma non riesce a sfondare la linea difensiva interista. Su calcio di punizione dal limite, Dimarco calcia benissimo, ma la palla va di poco sopra la traversa. Nel finale si aprono gli spazi ma i meneghini non riescono a trovare il 3-1. L’arbitro sancisce la fine della gara e l’Inter centra il settimo sigillo consecutivo in Serie A. Ed è primo, aspettando il Milan…

 

 

A cura di Claudio Savino

Ascolta la WebRadio