Falanga, alla scoperta di un centrocampista che può fare la differenza

Falanga Manuel
Foto: US Savoia 1908

Manuel Falanga è un centrocampista che può fare ancora la differenza in Serie D o in Eccellenza dove già si è distinto con ottime prestazioni con le maglie di Ercolanese, Savoia e Nola nel corso delle ultime stagioni.

Il mondo del calcio dei dilettanti però sembra essersi dimenticato di questo ottimo centrocampista, fermo da due anni a causa di problemi personali abbondantemente superati.

Falanga, nato a Napoli il 6 ottobre 1989, è un ottimo interno di centrocampo dotato di un piede molto educato e bravo sia nella fase di interdizione che in fase di costruzione del gioco.

Può rappresentare quindi un valore aggiunto a centrocampo per la squadra che lo ingaggerà in questa fase di calciomercato.

La carriera di Manuel Falanga.

Falanga inizia a giocare in Eccellenza tra le fila dell’Ercolanese dall’estate del 2014 fino al 30 giugno 2017. In tre stagioni fa registrare complessivamente 35 presenze e due reti.

Nella stagione 2017-2018 il suo passaggio al Savoia. Manuel Falanga da sempre legatissimo alla famiglia Mazzamauro, proprietaria prima dell’Ercolanese e poi del Savoia. Con la squadra di Torre Annunziata fa registrare 16 presenze sempre condite da ottime prestazioni.

Infine la parentesi Nola nella stagione 2018-2019 prima dello stop legato a problemi personali.

Manuel Falanga è stato sempre un calciatore che da l’anima in campo, un combattente che rispetta sempre la maglia che indossa a suon di buone prestazioni. Ha lasciato un ottimo ricordo sia nella piazza di Ercolano dove ha giocato diversi anni che in quella di Torre Annunziata.

Oltre alle indiscusse qualità tecniche che he hanno contraddistinto sempre in positivo il rendimento in campo, Falanga è anche un’ottimo ragazzo fuori dal campo, che sa lavorare bene, gioca bene al calcio e ci mette sempre la faccia.

L’ex Ercolanese e Savoia si vuole rimettere in gioco dopo due anni di stop e lo vuole fare ripartendo da una squadra che sia costruita per vincere in Serie D oppure in Eccellenza. Chi lo ingaggerà sicuramente prenderà un elemento dal valore sicuro che può dire la sua ad altissima voce nel calcio dei dilettanti.

a cura di Natale Giusti.

Foto: US Savoia 1908