21 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Maggio 29, 2022

Il Barano dura un tempo, il Mondragone cala il poker

Da leggere

Dopo un primo tempo incoraggiante, concluso in parità, nella ripresa gli aquilotti hanno ceduto sotto la pressione del Mondragone che grazie ai confronti con le isolane si rilancia in classifica. Il Barano ha contenuto bene le giocate dei casertani per circa sessanta minuti. Complice poi anche l’uscita di Monti per infortunio, la squadra ha perso un po’ di fiducia. Qualche errore negli ultimi sedici metri e un arbitraggio che ha lasciato discutere. Una volta sbloccato il risultato, il Mondragone ha avuto vita facile, raddoppiando a metà ripresa e dilagando poi con il punteggio.

Papa conferma l’undici vittorioso a Forio. Pagnano tra i pali (Esposito G. si infortuna nel riscaldamento), capitan Esposito e Fiorillo i centrali, Di Crosta e Mazzone i laterali. A centrocampo l’ex Real Forio Rinaldi con Ammaturo a destra e Di Fusco a sinistra. In attacco Sperandeo centrale, Pagliuca a sinistra e Alvino a destra.

Isidoro Di Meglio deve rinunciare a Rubino, Petrone, Rosi, Selva e Scritturale, con Mattera che va in panchina perché non al meglio. Mennella in porta, tre centrali (Trani-Monti-Mocerino), Errichiello e Tumolillo sugli esterni. A centrocampo Conte con Cerase e Ruffo, con Matarese a sostegno di De Stefano.

LA PARTITA – Primo tempo ben giocato dal Barano che controlla gli avanti del Mondragone con un Alvino sempre in palla. Bisogna aspettare il 10’per assistere al primo calcio d’angolo del Mondragone concluso con un nulla di fatto. Al 13’ corner per i locali ma Sperandeo impatta alto. Al 20’ bella triangolazione che porta al tiro Ammaturo: pallone alto. Il Barano si fa vedere in area avversaria finalmente con De Stefano (23’) che non riesce a tirare in porta per il provvidenziale intervento di Mazzone. A questo punto entra in scena l’arbitro che assegna diversi falli contro il Barano. Da uno di questi nasce un calcio piazzato che Alvino tira addosso ad un compagno in barriera.

Nel secondo tempo prosegue la direzione arbitrale a senso unico. Al 7’ su cross di Alvino, Di Fusco con un gran tiro impegna Mennella. All’11’ l’episodio che indirizza la gara. Pagliuca poco fuori area commette fallo su Errichiello: l’arbitro inverte la punizione, Alvino la batte subito a favore di Di Fusco che tutto solo davanti a Mennella mette il pallone in rete. I calciatori isolani restano fermi immaginando una punizione a loro favore…

Nunzio Esposito rileva l’infortunato Monti. Al 21’ arriva il 2-0 di Sperandeo che è in sospetta posizione di off-side ma i difensori baranesi non avrebbero dovuto cincischiare in attesa di un fischio che non è mai arrivato. Il signor Onorato di Nola completa la sua performance assegnando un rigore al Mondragone per una spallata tra Mocerino e Di Fusco che va giù in area. Alvino dagli 11 metri fa 3-0. Nel finale il neo entrato Peluso dal limite cala il poker. Al di là dei torti arbitrali, non si possono subire gol in questo modo, buttando quanto di buono fatto per circa 60’. Urgono rinforzi, anche in attacco.

MONDRAGONE 4

BARANO             0

MONDRAGONE: Pagnano, Mazzone (9’ st Di Stasio), Di Crosta, Rinaldi, Fiorillo, Esposito C. (38’ st Peluso), Alvino, Ammaturo (22’ st Di Maio), Sperandeo (40’ st Lepre), Di Fusco (36 st Allegretta), Pagliuca. (In panchina Esposito G., Peluso, Vastarella, Apredda, Baratto). All. Papa.

BARANO: Mennella, Tumolillo, Errichiello, Conte, Mocerino, Monti (22’ st Esposito), Trani, Ruffo (14’ st Oratore), Cerase, Matarese, De Stefano. (In panchina Castaldi, De Candia, Mattera F., Esposito, Buono, Di Iorio). All. Di Meglio.

ARBITRO: Onorato di Nola (ass. Adinolfi e Polichetti) di Salerno.

MARCATORI: 12’ Pagliuca, 21’ Sperandeo, 36’ Alvino (rig.), 43’ Peluso.

NOTE: ammoniti Di Crosta e Conte.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy