Rinnovo Kim per il pericolo clausola

LEGGI ANCHE

Visite : 0

Il Napoli punta a rinnovare il contratto di Kim per eliminare la clausola messa nel primo contratto del coreano col Napoli.

Kim Minjae è la vera sorpresa del Napoli 2022/23.

L’impatto del difensore sudcoreano è stato (per alcuni) anche più importante di quello di Khvicha Kvaratskhelia.

Ha sostituito, fino ad ora, in maniera perfetta Kalidou Koulibaly, nonostante fosse arrivato tra lo scetticismo generale.

Tra Kim e Luciano Spalletti è scoppiato subito il feeling, sin dai primi giorni di ritiro e le qualità del difensore ex Fenerbahçe sono andate migliorando di giorno in giorno.

Rinnovo Kim Clausola

Rinnovo di Kim per il pericolo clausola: piace al Manchester United

Il futuro di Kim Minjae sarà al Napoli ancora per molto tempo.

Ad assicurarlo è Cristiano Giuntoli che in una lunga intervista al Corriere dello Sport, ha parlato dell’interesse delle big per il sudcoreano e della volontà di trattenerlo.

Kim è ora in Qatar per preparare il suo primo Mondiale con la Corea del Sud e poi tornerà a Napoli per continuare il suo percorso di crescita.

La clausola rescissoria presente nel contratto di Kim spaventa il Napoli.

Il coreano ha fatto già gola ai top club europei, come il Manchester United.

Cristiano Giuntoli (direttore sportivo del Napoli) ai microfoni del Corriere dello Sport, ha parlato del futuro di Kim Minjae e del possibile rinnovo di contratto per eliminare la clausola rescissoria.

Faccio chiarezza: c’è una clausola, valida solo per l’estero. È variabile, è crescente, è legata al fatturato dell’eventuale acquirente. E soprattutto ci si può accedere solo in una finestra fissata per il prossimo luglio e aperta per quindici giorni. Ma questa è teoria, perché in pratica noi siamo già proiettati alla ridiscussione di quei termini”.

 

Simone Improta

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Virtus Stabia, Mario Guida: Mente e Cuore per la finalissima con il Cimitile

Mario Guida, direttore dell'area tecnica della Virtus Stabia, è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni a due giorni dalla finale col Cimitile
Pubblicita

Ti potrebbe interessare