Napoli-Inter, Inzaghi: “Non ero positivo, ma sono felicissimo. Complimenti anche al Napoli “

LEGGI ANCHE

Simone Inzaghi vince la Supercoppa Italiana. L’Inter batte infatti il Napoli per 1-0 grazie alla rete di Lautaro Martinez nei minuti di recupero. Una sfida, quella tra Inter-Napoli, che ha regalato diverse emozioni: a commentarla, all’interno dell’intervista post partita, è stato Simone Inzaghi intervenuto in esclusiva ai microfoni di Mediaset. Di seguito le sue dichiarazioni.

Napoli-Inter, Inzaghi nell’intervista post partita: “

Inzaghi, come commenta questa partita?

“Vanno fatti i complimenti al Napoli perché ha fatto una grande partita. La squadra ha lottato come dei leoni fino alla fine e so che a loro perdere una finale al 90’ fa male. Devo, però, fare anche i complimenti ai miei che hanno giocato 3 giorni una semifinale. Abbiamo avuto tantissima concentrazione. Abbiamo difeso molto bene e potevamo già passare in vantaggio nel primo tempo. Di fronte avevamo una squadra molto organizzata che sapeva cosa dovevamo fare in campo”.

È il re di questa Coppa, qual è la sua soddisfazione?

“Sono soddisfatto soprattutto per i miei ragazzi e per la società che in questi 3 anni non ci ha fatto mai mancare nulla. Un merito particolare va soprattutto ai nostri tifosi che sono venuti qua ad affrontare un viaggio non facile”.

Come si preparano queste partite?

“Segreti ce ne sono pochi. Bisogna avere una grande squadra come ho io con l’Inter e avevo ai tempi della Lazio. Ero ottimista ma fino a un certo punto in quanto avevamo da poco disputato la finale: avevo una squadra stanca e qualche affaticato. Sull’ultimo gol farei un plauso anche ai subentrati: Sanchez al velo di Frattesi. Ci hanno dato una grande mano e deve essere così dall’inizio fino alla fine. Il merito è tutto dei ragazzi”.

Barella è stato ammonito per nervosismo: come si reagisce a questi atteggiamenti?

“Stasera ha sbagliato, ma lui è il primo a capirlo che lo sa molto bene. Sta lavorando molto su sé stesso. In quel fallo vede la palla andar via però c’è un arbitro prendere le decisioni e in quel momento ci ha penalizzato sia per la partita che per la prossima che salterà per infortunio”.

 


Da Riva nuovo rinforzo per il centrocampo della Juve Stabia

Da Riva sarà un altro centrocampista della Juve Stabia fino a giugno 2025.  Come già preannunciato dalla nostra redazione, è di oggi l’ufficialità per...
Pubblicita

Ti potrebbe interessare