Napoli-Fiorentina, vincono gli azzurri! Inizia la festa al Maradona

La prima partita da campioni d’Italia vede il Napoli di Luciano Spalletti vincere contro la Fiorentina per 1-0. Decisivo il rigore di Osimen

LEGGI ANCHE

La prima partita da campioni d’Italia vede il Napoli di Luciano Spalletti vincere contro la Fiorentina per 1-0. Decisivo il rigore di Osimen

Napoli-Fiorentina, vincono gli azzurri! Inizia la festa al Maradona

È Napoli-Fiorentina la prima sfida degli azzurri campioni d’Italia. L’atmosfera del Maradona è incredibile: tutto esaurito e tifosi pronti a sostenere la propria squadra che parte subito forte dopo solo sei minuti con Elmas che riceve al limite, calcia col destro, ma non spaventa Terracciano. Prova a svegliarsi la Fiorentina che riesce a costruire una buona occasione da rete al quindicesimo con Terzic che, sulla fascia, mette il pallone in mezzo per Jovic che salta di testa e trova un ottimo Gollini. La partita è intensa, ma non arrivano grandi occasioni nello specchio della porta.

Napoli-Fiorentina, si ferma Lozano al 44’

In casa Napoli prova ad accendersi nei minuti finali Osimhen, pescato con un filtrante in area da Elmas, tiro di sinistro colpendo però solo l’esterno della rete. Al 43’ c’è una brutta notizia per gli uomini di Spalletti: problema al ginocchio per Lozano che è costretto a uscire. Al suo posto entra Kvaratskhelia. Dopo un minuto di recupero finisce 0-0 il primo tempo.

FONTE FOTO: Ssc Napoli Twitter

Due rigori: uno sì, l’altro no

Nella ripresa ci sono subito altri due cambi per Spalletti: entrano Lobotka e Zielinksi ed escono Raspadori e Demme. Ed è proprio lo stesso Lobotka che recupera palla su Ambrabat, entra in area, subisce fallo dal marocchino. L’arbitro non ci pensa due volte: calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Osimhen che si lascia però ipnotizzare da Terracciano. Il Napoli non molla e alla fine ha ancora un’altra occasione dagli undici metri: a esser steso in area è Kvaratskhelia che viene atterrato da Nico Gonzalez. Ancora una volta la sfida è Osimhen contro Terracciano, ma questa volta il nigeriano spiazza il portiere della Fiorentina e al 74’ realizza la rete dell’1-0. Dopo tre di recupero, finisce così al Maradona. Un’altra vittoria per la squadra di Spalletti che sogna il record di punti.

Napoli – Frosinone (2-2): Le foto dei protagonisti in campo

Il Napoli non riesce a conquistare l'intera posta in palio e deve dire addio alla qualificazione Champions. Guarda le nostre foto
Pubblicita

Ti potrebbe interessare