Napoli: da Conte a Gasperini fino a Pioli e Italiano. Il punto sul prossimo allenatore

LEGGI ANCHE

Arriva Conte? Gasperini? Pioli? E se fosse Italiano? I dubbi sul prossimo allenatore del Napoli di certo non mancano. A oggi c’è ancora incertezza su chi siederà sulla panchina azzurra a partire dalla prossima stagione. Una certezza, però, sembra quasi esserci: la lunga lista dello scorso anno (da circa 40 nomi e oltre) non esiste più. Il presidente del Napoli, infatti, dovrebbe scegliere uno tra Antonio Conte, al momento libero, Stefano Pioli, che lascerà il Milan a fine stagione, Italiano, vicino all’addio alla Fiorentina, e Gian Piero Gasperini, che non è detto però decida di lasciare l’Atalanta.

I nomi per la panchina azzurra

Il presidente De Laurentiis riflette. Quattro nomi per una sola panchina. Tutti con caratteristiche alquanto diverse, ma intriganti allo stesso tempo. ADL chiede tempo. Non vuole, dopo una stagione da dimenticare, sbagliare la scelta del prossimo allenatore. Sarà rivoluzione, ma a dettarla, oltre che a Manna, sarà proprio il prossimo uomo che si siederà sulla panchina azzurra.

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli

Il preferito dalla ‘piazza’: Antonio Conte

Eppure, se il presidente ancora non ha le idee chiare su chi sostituirà Calzona, i napoletani hanno già scelto il loro preferito: Antonio Conte. La storia dell’allenatore ex Tottenham parla chiaro: chi, in fin dei conti, meglio di lui per poter provare a iniziare un nuovo ciclo, con nuovi giocatori per portare una nuova mentalità (ovviamente da vincente). Prendere Conte, però, significa anche doverlo accontentare dal punto di vista economico e, sotto questo aspetto, De Laurentiis continua a pensare quanto questa scelta possa essere quella giusta. Secondo i napoletani, in realtà, non ci sarebbero dubbi a riguardo ma solo grandi certezze.

Ma attenzione a Gasperini

E poi c’è lui. Al momento, in teoria, nella testa di De Laurentiis sullo stesso piano di Conte. Gian Piero Gasperini. Eppure non dovrebbe essere tanto una notizia, considerando la grande stima che il presidente nutre da sempre nei confronti dell’allenatore dell’Atalanta chiamato, nella giornata di oggi 15 maggio, a cercare di conquistare la Coppa Italia contro la Juventus. L’offerta il Napoli già l’ha inviata, ma una risposta non arriverà prima della finale di Europa League tra Atalanta-Marsiglia, nella quale Gasperini sogna un finale di stagione da favola. Da premettere, inoltre, che l’allenatore della dea non ha ancora deciso sul suo futuro e che la possibilità di una sua permanenza a Bergamo (avendo comunque il contratto in scadenza nel 2025) è tutt’altro che remota.

Vincenzo Italiano

Sullo sfondo Pioli e Italiano

Più defilati al momento Stefano Pioli e Vincenzo Italiano. Entrambi potrebbero vantare una continuità tattica dal punto di vista dello schema di gioco utilizzato rispettivamente al Milan che alla Fiorentina (basato sulla difesa a 4). Pioli ha vinto uno scudetto con i rossoneri, saldamente sempre in Champions, mentre Italiano è pronto a giocarsi con la Viola la sua seconda finale in Conference League. Entrambi saluteranno le loro rispettive squadre al termine della stagione e sarebbero a disposizione di De Laurentiis per valutare la proposta azzurra.

Chi sarà il prossimo allenatore del Napoli? 

Ne sono 4, ma ne resterà solamente uno. Al momento Conte e Gasperini sembrano esser davanti, come fa sapere Sky Sport, ma nulla è ancora certo, anche perché, come sempre, la parola e la decisione spetterà sempre e solamente al presidente.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Isola di Capri, Gori comunica il riempimento della condotta. Oggi il servizio idrico tornerà funzionante

Finalmente oggi ritornerà la normalità nelle abitazioni e nei locali capresi. Risolto definitivamente il problema dell'approvvigionamento idrico
Pubblicita

Ti potrebbe interessare