37.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Giugno 27, 2022

Napoli – Barcellona (2-4): Le pagelle degli azzurri

Da leggere

C’era grande attesa per Napoli – Barcellona. La gara d’andata finita in parità lasciava aperta ogni possibilità con nessuna delle due favorite per il passaggio del turno.

Il Barcellona ha mostrato tutta la propria qualità nell’arco dei 90 minuti con il Napoli che non ha mai dato l’impressione di poter “competere” con gli avversari.

Questi i voti ai calciatori azzurri dopo Napoli – Barcellona finita 2 a 4:

Meret 5: Per il portiere Italiano non è stata una grande giornata. Non ha nessuna colpa ma subire 4 reti da Jordi Alba, De Jong, Pique e Aubameyang non è una cosa bella.

Di Lorenzo 5.5: Il terzino partenopeo ha difficoltà ad aiutare i compagni soprattutto nella zona offensiva dove sfidava un Jordi Alba in forma che gli creava molte difficoltà sia in zona offensiva sia in quella difensiva.

Rrahmani 5: Prestazione negativa del difensore che regala a De Jong la gioia del goal e come a Cagliari non riesce a portare a casa la sufficienza.

Koulibaly 5,5: Il difensore Senegalese non riesce ad essere decisivo come in altre gare e come il suo compagno di reparto non riesce a portare a casa la sufficienza.

Mario Rui 5.5: Il terzino Portoghese non riesce a raggiungere il 6 ma comunque si fa notare soprattutto in zona offensiva come in occasione del pressing nei minuti finali che propizia la rete del 2 a 4 realizzata da Politano.

Demme 5: Prestazione sotto tono del centrocampista tedesco che ha difficoltà ad impostare a causa del pressing alto del Barcellona.

Fabian Ruiz 6: Il centrocampista Spagnolo non brilla neanche in questa partita e viene sostituito da Spalletti al 74esimo dando spazio ad Ounas.

Zielinski 5.5: Prestazione non delle migliori in più viene anche ammonito. L’appuntamento con il gol manca dal lontano 4 dicembre 2021.

Elmas 5.5: Prestazione sotto tono anche del macedone che però dimostra anche la sua duttilità sapendo coprire i ruoli di ala sinistra e ala destra.

Insigne 6.5: Il capitano azzurro segna su rigore il suo 117esimo gol con la maglia del Napoli, incoraggia la squadra ma viene fischiato da tutto lo stadio durante la sostituzione.

Osimhen 6: L’attaccante purtroppo non riesce a trovare la via della rete. Riesce a procurarsi il calcio di rigore per il Napoli e nei contropiedi si fa notare con la sua velocità e fisicità.

Mertens 6: Sufficiente la prestazione del Belga che non trova il goal dalla sfida contro la Salernitana finita per 4 – 1 al Maradona.

Politano 6: Torna finalmente in campo dopo l’infortunio contro l’Inter e si porta a casa la sufficienza grazie anche alla rete che rende meno amara il risultato finale.

Ounas 6: Sufficiente anche la prestazione dell’Algerino che non trovo il goal dalla sfida contro il Leicester, in quel caso realizzò addirittura una doppietta.

Ghoulam SV

Petagna SV

All. Spalletti 6: Inizialmente la sua squadra è poco equilibrata e il Barcellona fa quello che vuole. Dopo il secondo gol dei catalani ha il merito di ridisegnare la sua squadra con il 4-3-3.

Gli azzurri iniziano a macinare gioco e arrivano anche ad accorciare le distanze grazie al rigore per l’atterramento di Osimhen realizzato da Insigne. Ma non è serata e dopo pochi minuti il Barcellona si porta di nuovo avanti di due reti.

Spalletti nel secondo tempo capisce subito che non è serata e sapendo già di non riuscire a qualificarsi fa uscire dal campo prima dell’82esimo Osimhen, Insigne, Fabian Ruiz e Zielinski per farli riposare in vista dell’importante sfida di domenica contro la Lazio all’Olimpico.

A cura di Simone Improta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy