33.9 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Agosto 8, 2022

Pavarese: “L’Ischia potrà essere la mina vagante del campionato”

Da leggere

ECCELLENZA- Il D.S. del Nola Gigi Pavarese”Il girone dell’Ischia è quello più difficile,tre le squadre favorite”

Simone Vicidomini- L’allenamento congiunto tra Ischia e Nola,giocato al Mazzella a porte chiuse è terminato a reti bianche. Al termine dell’incontro il d.s della squadra nolana, Gigi Pavarese ha commentato l’amichevole che per la squadra di Monti, era un test in vista della prima gara ufficiale di domenica al “Mazzella” contro il Poggiomarino valida per la Coppa Italia, mentre il Nola dovrà attendere ( salvo clamorose sorprese) il 27 settembre,anche perchè la Coppa Italia di Serie D è slittata alla prossima stagione.

“Per noi è stato un test importante in vista del debutto ufficiale-commenta Pavarese. Ringrazio la società dell’Ischia, sopratutto Pino per l’accoglienza che ci è stata riservata. E’ stato un allenamento produttivo. Auguriamoci che per entrambe le società sia una stagione foriera di soddisfazioni.

Il Nola ha due obiettivi:conquistare la salvezza,possibilmente tranquilla e arrivare tra le prime tre del girone per quanto concerne l’utilizzo dei giovani. Siamo una squadra giovane,con qualche calciatore di una certa esperienza. Credo che abbiamo bisogno di qualche intervento in entrata. Studierò con calma e mi confronterò con il presidente e vedrò il da farsi.

Rinforzi in attacco? Direi che il Nola ha bisogno di innalzare il tasso di esperienza. Il gruppo sta lavorando insieme da un mese, si sta formando come una famiglia che dovrà avere quella determinazione che è mia. Non possiamo tralasciare nulla al caso,per rispetto della società che rappresento e per la tifoseria. Non dimentichiamoci di quel logo che portiamo sulla maglia all’altezza del cuore”.

Pavarese sull’Ischia si era già espresso alla vigilia del test in maniera positiva,elogiando la società isolano per quanto fatto finora. “Ero troppo impegnato a vedere i miei ragazzi (piccola bugia, un direttore sportivo uno sguardo ai giovani della squadra avversaria lo da sempre). Anche se devo dire la verità, è stato un test importante. Di fronte avevamo un’Ischia che sul piano tecnico-tattico è ben impostata dal tecnico Monti. Per noi si trattava di un banco di prova importante e il campo lo ha confermato”.

Il D.S ex Napoli e non solo, ha confermato anche la stima che nutre nei confronti di Pino Taglialatela e del Presidente D’Abundo: “L’anno scorso ho seguito molto l’Ischia. Quest’anno bisogna stare tranquilli e far lavorare la società. La squadra è inserita in un girone molto difficile, tra i tre è il più intricato. Sarà un gran bel vedere. Tuttavia l’Ischia ha le potenzialità e le qualità per togliersi belle soddisfazioni in un girone nel quale tre squadre su quattordici (Frattese,Pianura ed Albanova) possono anzi, devono primeggiare. L’Ischia potrebbe essere la mina vagante del campionato”-chiosa Pavarese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy