Coppa Promozione-Porcaro e Iattarelli espugnano Lacco Ameno,addio a quarti?
Coppa Promozione-Porcaro e Iattarelli espugnano Lacco Ameno,addio a quarti?

Coppa Promozione-Porcaro e Iattarelli espugnano Lacco Ameno,addio a quarti?

COPPA PROMOZIONE QUARTI-LACCO AMENO-SP.ERCOLANO 1-2: I lacchesi rimediano una sconfitta nella gara di andata contro i vesuviani

Simone Vicidomini– La favola del Lacco Ameno sembra giunta quasi alla fine. La squadra rossonera, esce sconfitta tra le mura amiche dello stadio “Patalano” per 2-1 contro l’Ercolano, nella gara di andata della Coppa Campania di Promozione. Fino ad ora, Iovene & Co non avevano mai perso in Coppa,anzi avevano superato formazioni anche superiori sulla carta. Una sconfitta che sicuramente lascia l’amaro in bocca per via delle occasioni avute e non concretizzate al meglio,ma soprattutto qualche errore in fase difensiva. Una partita giocata dai due volti da parte delle due squadre in campo. Dopo la prima mezz’ora di gioco,dove i vesuviani hanno sfiorato il vantaggio colpendo una traversa di Manco su una conclusione velenosa,i lacchesi hanno sbloccato il match a cinque minuti dalla prima frazione,con Filosa che ha girato al volo in rete su un cross di Mattera. Nel finale di primo tempo gli ospiti hanno sfiorato il pareggio con Manco su un calcio di punizione dal limite,ma Mazzella si è fatto trovare pronto. (Sicuramente il numero 1 dei rossoneri,quest’oggi è stato il migliore in campo in assoluto,salvando più volte la sua squadra). Nella ripresa, i vesuviani hanno alzato il proprio baricentro trovando il pareggio prima con Iattarelli e poi,lo stesso ex Ischia ha confezionato l’assist vincete per Porcaro per il 2-1 finale. Nonostante la sconfitta dei rossoneri,c’è da dire che fino all’ultimo minuto hanno lottato per agguantare il 2-2. Ora servirà un’impresa alla squadra di Iervolino,nella gara di ritorno al “Solaro” per cercare di continuare a sognare ed inseguire la favola in Coppa.

Lacco Ameno-Sporting Ercolano 1-2

LE FORMAZIONI- Il Lacco Ameno ha dovuto rinunciare a Monti e Tessitore,ed è stato schierato in campo da Iervolino con un 4-3-2-1 che ha visto Mazzella tra i pali, la linea difensiva formata da Romano,Palomba,Muscariello e Capuano,il centrocampo con Mattera,Iacono e Lombardi, con Filosa e Iovene a supporto di Savio come punta centrale.

Sul fronte opposto l’Ercolano è stato schierato in campo da Ulivi con questi 11: Ambrosino a difesa della porta, più Bottigliero,Cefariello,Minauda,Di Dato,Incarnato,Narciso,Porcaro,Iattarelli,Manco e Imperato.

FILOSA,PRIMA GIOIA- La partita inizia subito con il pressing alto da parte degli ospiti alla ricerca del gol. Al 4’ minuto,apertura sulla destra per Manco,che controlla si defila mette a sedere Capuano,conclusione a giro velenosa con la sfera che si stampa sulla traversa. Al 6’ minuto,ci provano ancora gli ospiti:cross di Manco dalla destra,Iattarelli appostato sul secondo palo,colpisce di testa debole e da due passi di divora un gol facile facile. Al 15’ minuto,cambio forzato per l’Ercolano:Imperato rimane a terra al termine di un contrasto di gioco (problemi muscolari) al suo posto entra Scarfogliero.  Al 36’ minuto, azione personale imbastita da Filosa dalla metà campo che con una magia mette a sedere ben due avversari,arriva al limite dell’area,cincischia con Savio la cui conclusione termina abbondantemente sopra la traversa. Al 40’ minuto, il Lacco si porta in vantaggio: cross dal versante destro di Mattera all’altezza del dischetto dell’area di rigore,con Filosa che di prima intenzione gira in rete,facendo esplodere i supporters rossoneri sulle tribune del Patalano. Sul finire della prima frazione di gioco,altra occasione per i vesuviani che sfiorano il pareggio: calcio di punizione dal limite battuto da Manco che prova a piazzarla nel set,Mazzella con un super intervento a mano aperta devia sopra la traversa. Il primo tempo si chiude dopo due minuti di recupero,che manda le squadre a riposo con il vantaggio per 1-0 in favore del Lacco Ameno.

IATTARELLI PAREGGIA,PORCARO LA RIBALTA- La ripresa si apre con gli stessi 22 in campo della prima frazione. Al 58’ minuto,calcio d’angolo battuto dagli ospiti con Di Dato che di testa colpisce il palo. Un giro di lancette dopo,buco difensivo dei rossoneri con Muscariello che sbaglia il tempo per anticipare il suo avversario,Manco ci prova dal limite a colpo sicuro ma Mazzella ancora una volta riesce a metterci una pezza deviando in corner. Al 61’ minuto, ripartenza dei lacchesi con Savio che scambia nello stretto con Ioviene,che lancia nello spazio l’ex Real Forio sulla sinistra,cross che attraversa tutta l’area di rigore con Iovene che sul secondo palo decide di colpire di testa invece di concludere di destro,conclusione debole per Ambrosino.  Al 69’minuto,pareggio dell’Ercolano: lancio lungo in area, spizzata di testa che trova Iattarelli che calcia a botta sicura,respinta corta di Mazzella con il numero 9 che di testa da due passi insacca in rete. L’ex Ischia esulta sotto la curva dei tifosi lacchesi,dopo essere stato attaccato qualche minuto prima. Iervolino dopo la mezz’ora di gioco manda in campo prima Materese e poi Cantelli al posto di Lombardi e Iovene,spostando Savio sulla linea del centrocampo. Al 84’ minuto, i vesuviani trovano il gol del sorpasso: Iattarelli riceve un pallone in area,passaggio rasoterra sul secondo palo dove Porcaro a porta completamente sguarnita non sbaglia. Al 92’ i padroni di casa sfiorano il gol del 2-2: lancio lungo di Mattera dalla metà campo per Cantelli che si inserisce sul secondo palo,colpo di testa a botta sicura ma Ambrosino con una parata straordinaria nega la gioia del gol,deviando la sfera in calcio d’angolo. La partita dopo 4’ di recupero termina con il risultato di 1-2 in favore dell’Ercolano.

LACCO AMENO 1

SP.ERCOLANO  2

LACCO AMENO:Mazzella,Capuano,Romano,Muscariello,Lombardi(90’Lista)Palomba,Mattera,Iacono(83’Cantelli)Savio,Iovene(80’Matarese)Filosa. A disp.:Zabatta,Calise,Dinu,Ursomanno,Zavota,Barile. All. Angelo Iervolino

SP.ERCOLANO: Ambrosino,Bottigliero,Cefariello,Minauda,Di Dato,Incarnato,Narciso,Porcaro,Iattarelli(90’Borrelli)Manco,Imperato(16’Scarfogliero) A disp.:Uliano,Testaguzza,Ianuale,Tamburo,D’Orsi,Montella. All.Pierfrancesco Ulivi

Arbitro: Marco Granillo della sezione di Napoli (Ass.:Andrea Nazzaro e Andrea Mallardo di Napoli)

Reti:40’ Filosa (L)  69’Iattarelli, 84’ Porcaro (E)

Ammoniti: Romano,Mattera (L) Iattarelli,Manco (E)

Recupero: 2’ p.t- 4’s.t.

Calci d’angolo:6-5