Calcio Campano- Tragedia a Sperone, muore il portiere della squadra

La notizia che ha sconvolto tutto il calcio campano in questo momento abbastanza difficile In...

LEGGI ANCHE

La notizia che ha sconvolto tutto il calcio campano in questo momento abbastanza difficile

In un momento già molto complesso come questo nelle scorse ore si è consumata una tragedia con la morte di Felice Peluso, ragazzo di 36 anni, stroncato da un arresto cardiocircolatorio. Il giovane originario di Sperone, un comune nell’avellinese, era il portiere dell’omonima squadra di calcio, militante nel Girone E di Seconda Categoria campana. Tutta la comunità del calcio campano è scossa e sconvolta per questa grave perdita, e così con un comunicato a mezzo social la LND Campania ha espresso la propria vicinanza alla famiglia di Felice. Non sono tardate ad arrivare anche le prime parole del sindaco del comune di Sperone, Marco Santo Alaia, che ha commentato così la triste vicenda:

Una terribile notizia che ha scosso tutta la comunità. Felice era un giovane conosciuto da tutti e pieno di vita. Dispiace davvero. Apprendere una notizia così brutta non è mai piacevole. Siamo addolorati.”.

Una notizia che ha dunque scosso molto la comunità di Sperone e zone limitrofe, in particolar modo la squadra di cui egli faceva parte, che attraverso le parole del presidente, ha espresso il proprio cordoglio: 

“A Felice eravamo tutti legati. Un ragazzo pieno di vita, esemplare, mai una parola fuori posto, e senza dubbio una delle colonne portanti del gruppo. Questa perdita la soffriremo notevolmente perché tutti noi non potremmo salutare un amico, un fratello a cui eravamo tutti legati.”

A cura di Simone Vicidomini

Mosti, centrocampista non troppo valutato della Juve Stabia. Sotto La Lente

La nostra lente di ingrandimento si poggia su Mosti, centrocampista della Juve Stabia, con poco minutaggio sotto la guida di Pagliuca - Sotto La Lente
Pubblicita

Ti potrebbe interessare