La Pallacanestro Trieste strappa i due punti, Scafati non si impone

Dopo un ottimo primo tempo, i campani buttano il match alle ortiche nell’ultimo quarto. Gaines e compagni vincono 64-59 e smuovono la classifica.

La prima trasferta del nuovo anno non sorride alla Givova Scafati che, in occasione della quattordicesima giornata del campionato di Serie A è stata superata 64-59 all’Allianz Dome per mano dei padroni di casa della Pallacanestro Trieste. Un buon Pinkins non è bastato alla compagine dell’Agro, che non è riuscita a mantenere alto il livello di rendimento in campo, parimenti a quello degli ultimi impegni.

Eppure, per circa tre quarti di gara, nonostante la giornata storta al tiro e le basse percentuali di realizzazione, i ragazzi di coach Caja avevano dato l’impressione di poter dominare l’avversario. Quest’ultimo ha avuto invece il merito di crederci maggiormente e di essere più lucido, tonico e determinato nella parte finale del match, in cui invece Rossato e soci sono apparsi stanchi e macchinosi.

L’uragano Scafati si abbatte su Napoli: 96-61, il derby è gialloblu

PALLACANESTRO TRIESTE vs GIVOVA SCAFATI: la cronaca del match

1° QUARTO

Qualche errore in fase realizzativa su entrambi i lati del campo tiene bloccato il punteggio sul 2-2 per più di 3’. Il primo vantaggio scafatese arriva al 4’ (4-5), nonostante le basse percentuali al tiro di ambedue i quintetti. I due tecnici provano a smuovere le acque attingendo dalle rispettive panchine. Ha però ragione quello ospite, con i suoi più ordinati e solidi in difesa e bravi a sfruttare le transizioni offensive (6-12 all’8’). Coach Legovich ferma allora il cronometro. I suoi (bene Bartley) rispondono positivamente, piazzando un break di 7-0 che ribalta il punteggio (13-12 al 9’), anche se la prima sirena arriva sulla perfetta parità (15-15).

2° QUARTO

Polveri bagnate per ambedue i quintetti anche in avvio di seconda frazione. Si sblocca Davis, che inanella due triple di fila e conduce i suoi avanti 21-17 al 13’. Ci pensa Pinkins a fare gli straordinari, riportando nuovamente in vantaggio di suoi al 16’ (21-22). Nei minuti successivi, pur restando basso il punteggio, la sfida si mantiene pressoché equilibrata, fino a quando sale in cattedra Logan, autore dei canestri del massimo vantaggio ospite all’intervallo (24-32).

3° QUARTO

Sulla stessa falsariga si evolve anche il secondo tempo, con i viaggianti che sono bravi a tenere in mano il pallino del gioco e a menare le danze, portandosi avanti 31-39 al 25’, grazie ad una difesa arcigna sulle bocche da fuoco locali. Coach Legovich striglia i suoi (bene Gaines e Ruzzier), che hanno un sussulto d’orgoglio e non lasciano scappare l’avversario, restando in partita al termine della terza frazione, nonostante la tripla di Stone sulla sirena (39-44).

4° QUARTO

L’Allianz Dome inizia a scaldarsi e ad incitare i padroni di casa, che non mollano, ci credono ed incalzano, piazzando in avvio di ultimo quarto un parziale di 6-2 che assottiglia al minimo le distanze al 33’ (45-46). Si segna col contagocce, con il punteggio che resta equilibrato (49-49 al 35’; 51-51 al 36’). La Givova appare più stanca, imprecisa e distratta, oltre a dare la sensazione di non crederci tanto quanto l’avversario, che invece è sicuramente più motivato e determinato afare risultato (57-52 al 39’). Le due triple di Pinkins nell’ultimo giro di lancette non bastano per regalare il successo ai gialloblu, che soccombono 64-59.

TABELLINO

PALLACANESTRO TRIESTE 64 – 59 GIVOVA SCAFATI

PALLACANESTRO TRIESTE: Gaines 10, Pacher 2, Bossi n. e., Davis 13, Spencer 3, Deangeli 7, Ruzzier 4, Campogrande, Vildera 4, Bartley 16, Lever 5. Allenatore: Legovich Marco. Assistenti Allenatori: Vincenzutto Andrea, Maffezzoli Massimo.

GIVOVA SCAFATI: Stone 3, Thompson 11, Okoye 5, Mian 3, Pinkins 21, De Laurentiis n. e., Cecchin n. e., Rossato, Imbrò 3, Butjankovs, Tchintcharauli n. e., Logan 13. Allenatore: Caja Attilio. Assistenti Allenatori: Ciarpella Marco, Mazzalupi Emanuele.

ARBITRI: Giovannetti Guido di Terni, Bettini Gabriele di Bologna, Noce Sergio di Latina.

NOTE: Parziali: 15-15; 9-17; 15-12; 25-15. Falli: Trieste 15; Scafati 29. Usciti per cinque falli: Stone. Tiri dal campo: Trieste 17/51 (33,3%); Scafati 23/62 (37,1%). Tiri da due: Trieste 10/25 (40,0%); Scafati 16/36 (44,4%). Tiri da tre: Trieste 7/26 (26,9%); Scafati 7/26 (26,9%). Tiri liberi: Trieste 23/29 (79,3%); Scafati 6/11 (54,5%). Rimbalzi: Trieste 40 (9 off.; 31 dif.); Scafati 34 (8 off.; 26 dif.). Assist: Trieste 12; Scafati 15. Palle perse: Trieste 11; Scafati 11. Palle recuperate: Trieste 6; Scafati 9. Stoppate: Trieste 1; Scafati 1.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Kevin Bonacina di Bergamo arbitrerà Juve Stabia-Crotone

Kevin Bonacina, fischietto della sezione orobica, ha un precedente sia con le vespe e sia con gli squali