Clevin Hannah chiude l’accordo con la Givova Scafati

Contratto fino al termine della stagione per il play con cittadinanza senegalese, giocatore carico di esperienza a livello europeo e internazionale.

LEGGI ANCHE

Contratto fino al termine della stagione per il play con cittadinanza senegalese, giocatore carico di esperienza a livello europeo e internazionale.

Clevin Hannah è un nuovo giocatore della Givova Scafati. Il passaggio di Doron Lamb, mai integrato nelle rotazioni di coach Caja, alla Happy Casa Brindisi ha aperto spazi di manovra sul mercato per la società gialloblu. Uno spazio colmato con un playmaker di grande esperienza, pedina che può rivelarsi decisiva durante il lungo girone di ritorno in Serie A appena cominciato.

«L’acquisto di Hannah è per noi un’aggiunta di valore, non solo perché acquisiamo un altro trattatore di palla, ma anche perché ha la giusta dose di leadership e talento per aiutarci a raggiungere la salvezza. Siamo sempre molto attenti al mercato e a cosa ci succede intorno, non lasceremo nulla al caso nella nostra corsa per il mantenimento della Serie A», queste le parole del responsabile area marketing Enrico Longobardi.

Givova Scafati, con Tortona l’orgoglio non basta: terza sconfitta di fila

LA CARRIERA DI CLEVIN HANNAH

Nato a Rochester, negli USA, il 15 febbraio del 1987, Clevin Hannah è alto 178 cm per 71 kg di peso. Cresciuto cestisticamente tra il Paris Junior College ed il Chipola College, è con la maglia della squadra dell’università di Wichita State (nello stato del Kansas) ad affermarsi nella pallacanestro che conta (12 punti e 4,7 assist di media nella stagione 2009/2010). La prima esperienza europea risale alla stagione 2010/2011, nel corso della quale ha militato nel massimo campionato rumeno con il Perla Ciuc (21,2 punti e 6,2 assist di media). L’anno successivo (2011/2012) ha giocato nel massimo campionato finlandese con la maglia del Kauhajoen Karhu (18,3 punti e 4,5 assist di media).

Si è poi trasferito in Francia, giocando prima per l’ALM Evreux in seconda serie (16,8 punti e 5,3 assist di media) e poi per lo Sluc Nancy in ProA (10,3 punti e 4,3 assist di media). Si è quindi spostato quindi nella vicina Spagna (in massima serie) per indossare nel 2014/2015 la casacca della Joventut Badalona (10,2 punti e 2,4 assist di media) e nel 2015/2016 quella del Dominion Bilbao (12,3 punti e 3,5 assist di media in campionato; 12,4 punti e 3,6 assist di media in Eurocup). Nel 2016/2017 si è accasato prima in Turchia nelle fila del Demir Insaat Buyukcekmece (9,5 punti e 4 assist di media in campionato; 10,2 punti e 3,7 punti in FIBA Europe Cup) e poi in Lituania nelle fila del Lietuvos Rytas Vilnius (8 punti e 3,7 assist di media in campionato; 6,2 punti e 3 assist in Eurocup).

Dopo queste esperienze, è poi ritornato in Spagna, ove ha militato fino all’attualità per società di massima serie: nel 2017/2018 per l’Universidad Catolica de Murcia (12,8 punti e 4,2 assist di media in campionato; 12,2 punti e 4,4 assist di media in Champions League); nel 2018/2019 per Gran Canaria (11,6 punti e 4,5 assist di media in campionato; 9,3 punti e 3,7 assist di media in Eurolega); dal 2019 al 2022 per Andorra (ultimo anno: 12,2 punti e 3 assist di media in campionato; 11,6 punti e 3,7 assist di media in Eurocup, competizione nella quale è arrivato fino in semifinale); questa stagione ha iniziato infine il campionato con il Fuenlabrada (6,9 punti e 2,5 assist di media). Ha indossato invece la maglia della nazionale senegalese a partire dal 2016, con cui ha conquistato il bronzo ai campionati africani nel 2017.

Juve Stabia-Crotone, LIVE 0-0

Juve Stabia-Crotone, segui il live testuale del match in diretta dallo stadio "Romeo Menti" di Castellammare di Stabia
Pubblicita

Ti potrebbe interessare