Kirill e Putin, ora che riguarda loro, si ricordano del Natale

Secondo le fonti fornite, il presidente russo Vladimir Putin avrebbe ordinato, su richiesta del patriarca Kirill, un cessate il fuoco in Ucraina dalle 12 del 6 gennaio alle 24 del 7 gennaio per il Natale ortodosso. [1], [2] e [3] riferiscono che questa decisione sarebbe stata presa in seguito all’appello del patriarca Kirill.

Kirill e Putin, ora che riguarda loro, si ricordano del Natale

La Chiesa Ortodossa Russa celebra il Natale il 7 gennaio, come riportato dal sito del Patriarcato [2] e, per questo, il bellicoso Krill, sempre lì pronto a benedire ogni bomba e missile russo lanciati verso l’Ucraina, ha ritenuto chiedere all’amico Putin un cessate il fuoco affinché il loro Natale non fosse disturbato come invece, sempre con la sua benedizione, lo è stato quello dei cattolici in Ucraina, e non solo.

Chi è il patriarca Kirill

Il patriarca Kirill è il capo della Chiesa Ortodossa Russa e, a quanto sembra, avrebbe chiesto un cessate il fuoco per il Natale Ortodosso cosa che il presidente russo Vladimir Putin avrebbe accolto.
Rai News 24 [1] e Globalist [2] descrivono Kirill come il leader di circa 165 milioni di fedeli sparsi in tutto il mondo.

Sembra che il patriarca Kirill abbia inviato anche un messaggio di auguri per il Natale cattolico, come riportato da Vatican Naews [3]. Nel suo messaggio, Kirill ha invitato a pregare per l’unità tra le Chiese cristiane (che per lui sono quelle Ortodosse, che continuano a litigare tra di loro) e a lasciare che Dio entri nella nostra vita.

Non è dato sapere se il patriarca Kirill abbia fatto un appello specifico per un cessate il fuoco durante il Natale cattolico, o se il riferimento sia solo al Natale Ortodosso visto oltretutto che quello Cattolico è ormai passato da tempo e che di un eventuale messaggio in tal senso non esiste prova o traccia.

Circa il riferimento che egli fa sulle lotte interne tra le Chiese Cattoliche, chiaramente si riferisce a quelle Ortodosse che per lui sono le uniche non sacrileghe, non sono disponibili ulteriori informazioni ne sono disponibili altre sulla situazione in cui si trovano le Chiese cristiane in Ucraina nel 2023 o su un eventuale conflitto in corso con quelle Ortodosse.

FONTI

[1] “Il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato il cessate il fuoco in Ucraina da mezzogiorno del 6 gennaio alle 24 del 7 gennaio per il Natale ortodosso. Lo annuncia il Cremlino. Era stato il …”

[2] “05 gennaio 2023. a. a. a. Tregua in Ucraina per il Natale ortodosso. Il presidente russo, Vladimir Putin, ha accolto l’appello del patriarca Kirill e ha ordinato un cessate il fuoco in Ucraina …”

[3] “Ucraina, Putin ordina il cessate il fuoco per il Natale ortodosso di Redazione Blitz Pubblicato il 5 Gennaio 2023 – 16:39”

 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 30 Gennaio: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 30 Gennaio è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #30Gennaio