31.8 C
Castellammare di Stabia

Latina, è morto il bracciante indiano: era stato abbandonato in strada dopo aver perso un braccio

LEGGI ANCHE

(Adnkronos) – Non ce l’ha il bracciante agricolo indiano di 31 anni, rimasto gravemente ferito durante il lavoro nei campi a Cisterna di Latina e poi abbandonato in strada senza che gli fossero prestati soccorsi.L’uomo è morto oggi all’ospedale San Camillo di Roma, dove era stato trasportato d’urgenza in eliambulanza.  A quanto ricostruito dai carabinieri del Radiomobile e della Stazione di Borgo Podgora, il giovane, mentre stava lavorando in un’azienda agricola del posto, per cause in corso di accertamento, è stato agganciato dal macchinario avvolgi plastica a rullo, trainato da un trattore, che gli ha tranciato il braccio destro e schiacciato gli arti inferiori.  Il 31enne successivamente è stato accompagnato a casa mentre l’arto tranciato è stato poggiato sopra una cassetta utilizzata per la raccolta degli ortaggi.

Dopo aver chiamato i soccorsi, il lavoratore indiano è stato trasportato in ospedale.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gianandrea Celentano è un nuovo centrocampista della Virtus Stabia

Gianandrea Celentano, classe 2002, vestirà la maglia biancazzurra. Il calciatore, nato a Roma, è cresciuto nel settore giovanile della Juve Stabia. L’ultima stagione ha...
Pubblicita

Ti potrebbe interessare