Virtus Stabia-Temeraria: vittoria biancazzurra per 2-1

Virtus Stabia, vittoria importante contro la Temeraria: gli stabiesi a 3 punti dalla vetta aspettando il match del San Gregorio di domani

LEGGI ANCHE

Virtus Stabia, tre punti importanti per gli stabiesi che vincono il match casalingo contro la Temeraria per 2-1.

Virtus Stabia, dopo l’amara sconfitta contro la Battipagliese , gli stabiesi ritornano alla vittoria. Decisiva la doppietta di Pagano, con 18 all’attivo.

Allo Stadio Comunale di Casola si è tenuta la ventiquattresima di Campionato Promozione Girone D.

La rosa di Mister Di Maio, dopo uno 0-0 casalingo contro l’Agerola e la sconfitta in esterna contro la Battipagliese, deve riprendere punti e fiato verso la corsa alla fine del Campionato.

Con ben 12 clean sheet in 23 gare, l’obiettivo dei biancazzurri sarà riprendere il filotto di vittorie per una risalita al vertice. Al girone di andata, il match Temeraria- Virtus Stabia terminò 0-2, nonostante l’inferiorità numerica degli stabiesi con l’espulsione di Fortunato. Gli avversari si trovano al nono posto con 30 punti, dopo il pareggio interno di 0-0 contro il Victoria Marra. Un match che potrebbe riportare ordine e giuste distanze in classifica.

Virtus Stabia:
Inserra, Martire, Gargiulo , Ruocco, Raffone, Apuzzo, Di Ruocco, Formisano, Pirone, Savarese, Pagano.

Allenatore: Mister Di Maio

Temeraria:
Bettoni, Romano, Solimene, Sorrentino, De Rosa, Giudice, Mele, Di Muro, Areniello, Cibele, Carmando.

Allenatore: Mister Spirineo

La gara sarà diretta dal Sig. Avino della sezione di Frattamaggiore. E’ coadiuvato dagli assistenti: 1 sig. Esposito della sezione di Torre del Greco, 2 sig. Columbro della sezione di Ercolano.

Virtus Stabia-Temeraria: primo tempo.

Virtus che scende in campo con un 4-2-3-1 senza il bomber Farriciello, con Savarese da sotto punta dietro Pagano.

6’ tiro di destro di Raffone, sfera di poco fuori dalla traversa.

9’ cross di Ruocco dalla destra, Pirone non ci arriva di testa al centro dell’area di rigore.

12’ tiro di Pagano dalla destra al limite dell’area, Bettoni para.

17’ dalla sinistra cross di Raffone per Savarese che tenta lo scavino su Bettoni, ma il portiere della Temeraria mette in angolo.

26’ primo cartellino giallo, ammonito De Rosa.

27’ punizione dal limite, Fortunato per Di Ruocco, Bettoni con i guanti.

30’ dal limite all’area, è Apuzzo a provarci con una girata al volo, sfera leggermente alta sopra la traversa.

38’ Carmando un tiro di sinistro dal limite, alto sulla traversa.

40’ cross dalla destra, incornata di Pirone, sfera fuori.

42’ Pagano con la testa, su cross di Ruocco dalla destra, che batte il portiere avversario segnando il goal del vantaggio.

48’ dopo uno scontro con Pagano, esce De Rosa, entra Iovino.

49’ cross di Raffone, goal di Pagano con deviazione sotto misura per il 2-0.

50’ ammoniti Inserra e Carmando per reciproche scorrettezze.

Finisce 2-0 il primo tempo del match con i biancazzurri che si dimostrano tenaci a vincere.

Virtus Stabia-Temeraria: secondo tempo.

5’ fallo di Martire su Sorrentino in area di rigore, che batte il calcio di rigore mettendo a segno il primo goal per la Temeraria.

7’ ammonito Ruocco per fallo su Iovino.

9’ Mele passaggio filtrante per Carmando che entra in area, Inserra di piede salva il risultato per la Virtus.

19’ ammonito Gallo.

19’ esce Pirone, entra Caccavo.

33’ esce Di Muro, entra Kamga.

35’ esce Pagano, entra Farriciello.

36’ Inserra che, ancora di piede, protegge il risultato su tiro di Mele innescato da Sorrentino.

41’ Caccavo per Apuzzo che entra in area da solo e si fa respingere la conclusione da un difensore avversario.

41’ esce Savarese, entra Cioffi.

45’ è Apuzzo a provarci dall’interno dell’area di rigore, l’estremo difensore para.

Il direttore di gara concede 4’ di recupero.

46’ ammonito il numero sei della Temeraria.

Si segnalano le prestazioni di Ruocco, che ritorna sul prato verde dopo qualche match in panchina, under, sempre fattivo e attivo, autore dell’ assist del primo goal e di Apuzzo, alla continua ricerca di un ulteriore goal.

Finisce il nono match del girone di ritorno con i biancazzurri che portano a casa tre punti preziosi per la risalita al vertice. Per effetto della vittoria della Battipagliese ad Eboli, la Virtus Stabia è ora a -3 punti dal primo posto aspettando la gara dell’Atletico San Gregorio di domani pomeriggio.

Espulsi:
Corner: 3-1.

Villa, l’allenatore del Francavilla avversario della Juve Stabia

Alberto Villa è l'allenatore della Virtus Francavilla che domenica alle 20 affronterà la Juve Stabia allo stadio Nuovarredo
Pubblicita

Ti potrebbe interessare