La cena di Natale della Virtus Stabia: Le parole di Santoro, Farriciello e Ingollingo

Il racconto di una serata di relax e aggregazione ha chiuso il 2023 per la società di calcio di Castellammare di Stabia

LEGGI ANCHE

La Virtus Stabia, società di calcio stabiese, con alla guida il Vice Presidente Francesco Santoro, il Direttore Tecnico Pasquale Ingollingo e diretta in campo da Mister Enzo Di Maio, ha festeggiato con i calciatori e lo staff tecnico il Natale 2023 con una cena conviviale presso l’Hotel Dei Congressi di Castellammare di Stabia.

La Virtus, società sportiva nata dalla fusione tra Virtus junior Napoli e Stabia Friends, dopo aver vinto,  con una cavalcata trionfale, il campionato di Prima Categoria, è ora al terzo posto in classifica del campionato Promozione con 35 punti, 46 goal segnati, di cui 8 messi a segno da Farricciello in sole cinque gare.

La nostra redazione li ha seguiti ovunque sotto al sole, al vento, alla pioggia battente, festeggiando con loro i momenti di vittoria e rispettandone i silenzi, tanto è bastato per essere parte del gruppo #biancazzurro durante la cena natalizia.

Dalla Società allo staff tecnico, dai calciatori alle loro famiglie, si respirava serenità e coesione in una calda ed emozionante atmosfera natalizia.

Ai nostri microfoni, alcuni dei protagonisti della Virtus Stabia.

Le dichiarazioni dei partecipanti sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

Francesco Saverio Santoro

Santoro, patron e Vice Presidente della Virtus, dichiara: “Grazie della vostra partecipazione. Voglio ringraziarvi per essere presenti. Mi interessa molto l’unione non solo sul prato verde, ma anche fuori. E’ un momento di festa che deve coinvolgere anche le famiglie perché è giusto fare gruppo sia all’interno dello spogliatoio che fuori. Siamo una grande famiglia con principi sani. Dal 2024 ci aspettiamo di fare un ottimo finale di campionato. Ci aspettano mesi importantissimi a partire dal 6 gennaio.

Abbiamo usato questa finestra di mercato per rinforzare la nostra squadra e per colmare piccole lagune che la categoria ci ha fatto capire di dover colmare. Abbiamo preso persone vogliose di vincere e già mentalizate. Oggi non è semplice, i ragazzi hanno già tutto e l’impegno in campo è sempre poco. Abbiamo preso anche ragazzi giovani per valorizzarli. Sarà difficile vincere il campionato, perché le pretendenti sono tante. Farriciello è stato un acquisto importante con una trattativa importante gestita da tutta la società. Daniele conosce la nostra realtà e si è ambientato già.”

Santoro prosegue: “ La Virtus vuole dare dimostrazione che lo sport è soprattutto socialità. La nostra scuola calcio è composta da oltre 600 ragazzini, un settore giovanile invidiabile, facendo i campionati juniores Elitè. Grazie anche all’ottimo occhio del Direttore Generale e del Direttore Sportivo abbiamo under davvero formidabili. Non è semplice, ne esce uno su un milione, e cerchiamo di prenderlo noi. La vera antagonista è proprio la Virtus Stabia stessa. La squadra conosce i suoi limiti e le sue potenzialità e solo facendo leva su questi aspetti si può crescere e migliorare. ”

Le parole di Daniele Farriciello alla cena di Natale della Virtus Stabia

Ai microfoni di Vivicentro Daniele Farriciello dichiara: “Ho sposato la causa e i risultati della squadra sono più importanti dei risultati del singolo. Non importa chi segna, le vittorie sono del gruppo. Sicuramente mi aspetto di continuare a fare bene e magari di superare i miei record degli ultimi due anni. Ognuno di noi cerca di prendere come esempio e come sprono l’esperienza e la bravura degli altri. Il segreto è proprio raggiungere l’obiettivo di quadra. L’importante è portare a casa i tre punti, così facendo, con i tre punti, abbiamo riaperto il campionato.

Da quando sono arrivato, la squadra che più mi ha impressionato è il San Gregorio. Abbiamo comunque dimostrato di essere alla pari vincendo il match diretto. Sì, ho pensato a fare il salto in qualche categoria superiore. Ci sono tanti fattori da incastrare. Sono contento della mia carriera ed ora di far parte di questa grande famiglia della Virtus!”

Le parole di Pasquale Ingollingo alla cena di Natale della Virtus Stabia

All’ evento il Direttore dell’area tecnica, Pasquale Ingollingo,  su cui in settimana si erano girate voci circa un suo allontanamento dalla Società, dichiara: “ Siamo circondati da affetto. E’ giusto, però, fare un po’ di chiarezza. Sto sentendo voci circa crisi nella dirigenza della Virtus. E’ vero il mio allontanamento, provvisorio, perché la mia famiglia si allargherà ed è giusto vivermi questo momento. La Virtus non è in rottura, non ci sono malumori, e questa sera si evince la nostra armonia. Siamo un gruppo forte. L’obiettivo del nostro campionato è vincerlo, aspettiamo le nostre concorrenti al campo per vedere la nostra tenacia. Facciamo tanti auguri a tutta Castellammare, ai nostri tifosi e ai nostri calciatori. Cerchiamo di diffondere serenità anche fuori dal campo! Per il mercato, faremo un regalo di Natale! ”

Virtus Stabia, Promozione: giochiamocela tutta, sì ma in campo

Virtus Stabia ed Ebolitana, sfida punto a punto nell'ultima giornata di Promozione. L'auspicio è di giocarsela solo in campo
Pubblicita

Ti potrebbe interessare