Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Ascolta la Webradio

Vigilante: “Foggia-Juve Stabia sarà una bella gara. Zeman teme Novellino”

Vigilante: “Foggia-Juve Stabia sarà una bella gara. Zeman teme Novellino”

Vigilante Foggia Juve Stabia

Giovanni Vigilante, direttore della testata giornalistica SoloFoggia.it, è intervenuto nel corsao della trasmissione “Juve Stabia Live” per parlarci del Foggia, prossimo avversario della Juve Stabia.

La trasmissione va in onda ogni giovedì dalle ore 21 sulla pagina Facebook “Juve Stabia Live” e sui nostri canali YouTube e Twitch oltre che su VideoNola (canale 88 digitale terrestre).

Le dichiarazioni di Vigilante sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“A Foggia c’è stata una rivoluzione in estate. E’ andato via Felleca, è rimasta solo Pintus e si cercava un’azionista in grado di far ripartire la squadra. E’ arrivato Canonico e la sua prima mossa è stata quella di far tornare Zemanlandia con Pavone e Zeman. Immediatamente sono finiti gli striscioni e le proteste nei confronti della società.

La mossa di Pavone e Zeman ha portato tanto entusiasmo. Il mercato non è stato secondario, sono arrivati giovani promettenti uniti con gente abbastanza importante. Confermati Rocca e Curcio, e due giovani come Di Ienno e Garofalo che potranno tornare utili a Zeman.

Abbiamo dei giocatori buoni anche in attacco. Anche due portieri di livello come Alastra e Volpe. Poi c’è gente che ha fame di fama come Peterman, Gallo, i due esterni Nicoletti e Martino. Una squadra con nomi importanti che potrebbe portare valore aggiunto quando migliorerà anche la condizione fisica.

Peterman è stato fondamentale nel 2-1 col Potenza. E’ uno che cerca spesso la conclusione da lontano e che detta i tempi perché è il classico centromediano metodista nel calcio di Zeman.

Per quanto riguarda la fascia di sinistra molto bene Nicoletti, Curcio a corrente alternata e Rocca è sul banco degli imputati perché si trova forse in difficoltà in un centrocampo a tre. E’ un giocatore di valore e forse di categoria superiore dal quale ci si aspetta di più.

Curcio è stato provato anche al centro come falso nueve con Merkaj e Di Grazia esterni offensivi nel 4-3-3 di Zeman. L’assenza di Martino sarà importante domenica prossima ma Zeman tirerà fuori qualche sua idea per non far sentire la sua mancanza.

Zeman e Pavone sono delle istituzioni a Foggia ed è difficile trovare qualcuno che li possa criticare. A Foggia Zeman è il passe-partout per la tranquillità della società. L’indice di gradimento per Zeman è altissimo.

E’ partita anche la campagna abbonamenti da poco che è partita bene nelle prime due giornate con 800 abbonamenti (ora siamo a 1200). Una dimostrazione dell’amore nei confronti di Zeman.

La formazione per domenica? In porta Alastra, in difesa Garattoni e Nicoletti sugli esterni, al centro Sciacca e Girasole. A centrocampo Gallo, Peterman e Rocca. In attacco Curcio, Ferrante e Merkaj. Questo – conclude Vigilante – potrebbe essere l’undici di partenza per il Foggia. Sarà una bella partita. Zeman teme Novellino perché gli scontri diretti sono a favore dell’allenatore della Juve Stabia”.

a cura di Natale Giusti.