Ucraina, Orban: “Bruxelles vuole la guerra e fa arrabbiare Dio”

LEGGI ANCHE

Visite : 0

(Adnkronos) –
L’Occidente è a un passo dall’invio di truppe in Ucraina nella guerra con la Russia e questo vortice militare può trascinare l’Europa verso il basso.Lo ha affermato il primo ministro ungherese Viktor Orban al sito di notizie ungherese Index, aggiungendo che “oggi a Bruxelles c’è una maggioranza favorevole alla guerra.

L’atmosfera in Europa è bellicosa.La logica della guerra domina la politica.

Vedo preparativi per la guerra da parte di tutti e ovunque.Il segretario generale della Nato ha detto che vuole istituire una missione dell’Alleanza in Ucraina.

I leader europei sono già coinvolti in una guerra, vedono questa guerra come la loro guerra e la stanno conducendo come tale”.  “All’inizio si trattava solo di inviare elmetti – prosegue Orban – poi si è trattato di sanzioni, ma non di energia, ovviamente.Dopo ancora si è trattato dell’invio di armi: prima armi da fuoco, poi carri armati, aerei, aiuti finanziari per oltre decine di miliardi di euro, e ora circa 100 miliardi di euro queste armi non migliorano la situazione, che, anzi, sta peggiorando.

Siamo a un passo dall’invio di militari da parte dell’Occidente in Ucraina.Questo vortice militare può trascinare l’Europa verso il basso.

Bruxelles sta giocando con il fuoco e facendo arrabbiare Dio”. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Juve Stabia Primavera 3: 3-3 ad Avellino ma c’è un’altra chance

Juve Stabia Primavera 3, ad Avellino 3-3 ma per le Vespette deciderà il match di Reggio Emilia venerdì 31 maggio alle 15 con la Pro Vercelli
Pubblicita

Ti potrebbe interessare