28.3 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

venerdì, Maggio 27, 2022

Sottili: “10 gare con me in panchina e 15 punti. Credo che si potesse fare meglio”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Stefano Sottili, allenatore della Juve Stabia, ha rilasciato un’intervista sul sito ufficiale delle Vespe alla vigilia del match di campionato Campobasso-Juve Stabia valevole per la 23esima giornata del campionato di Lega Pro Girone C.

Le dichiarazioni di Stefano Sottili sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“La concentrazione dopo un mese di stop si mantiene con la compartecipazione di tutto il gruppo e la consapevolezza del periodo che attraversiamo. Quando non ci sono gare qualcosa perdi dal punto di vista dell’attenzione e della competizione del gruppo. I ragazzi – aggiunge Sottili – hanno compreso il momento e sono stati attenti nella gestione di questa pandemia che si è scatenata in tutta Italia con i tantissimi contagi degli ultimi giorni. Sono contento del lavoro fatto dal gruppo ma le riposte vanno sempre date in campo. 

E’ difficile poter prevedere qualcosa quando c’è un lungo periodo di inattività dalle gare ufficiali. C’è incognita sulle disponibilità degli avversari. Non sappiamo chi avranno a disposizione e con quale modulo tattico si presenteranno. Cercheremo di eliminare i difetti che abbiamo avuto negli ultimi periodi cercando di fare una gara volitiva e gagliarda. Il risultato – continua Sottili – in questo momento è più importante della prestazione ma per me la prestazione è importante comunque. Prestazione è anche saper mettere in campo tutte le componenti che ti permettono di ottenere un buon risultato. 

Dieci gare per me in panchina con la Juve Stabia con 15 punti conquistati. Sono esigente e credo che questa squadra potesse fare meglio. Sono contento per la diponibilità e la partecipazione al lavoro. Sono ragazzi con cui è un piacere lavorare però risultati alla mano credo che qualcosa in più potessimo fare. Non è sempre facile perchè dobbiamo combattere contro avversari che danno il massimo ma credevo che questo gruppo potesse ottenere qualcosa in più. Nella ricerca di fare sempre la partita – conclude Sottili – credo che si potesse ottenere di più”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy