Reina e Higuain neri di rabbia, a Torino è stato un suicidio tattico

La Repubblica scrive su Reina e Higuain dopo la sconfitta di Torino: “La tattica preparata a tavolino prevedeva per il Napoli ben altro, infatti. Aggredire il centrocampo avversario, innanzitutto: approfittando della mobilità ridotta di Khedira e della pigrizia di Pogba nel lavoro di interdizione. A Callejon e Insigne, invece, era stato affidato il compito di schiacciare sulle fasce laterali Lichtsteiner ed Evra, non di preoccuparsi troppo delle incursioni degli esterni bianconeri: come è al contrario successo, invece. La conseguenza è stato l’isolamento totale di Higuain, che non ha potuto contare nemmeno sugli inserimenti di Hamsik, a sua volta troppo timido. Solo Hysaj ha provato a innescare una volta il capocannoniere del campionato: innervosito dalla mancanza di rifornimenti e costretto a una figuraccia contro Barzagli. Nero dalla rabbia anche lui, come Reina. I due leader hanno potuto fare poco per evitare il suicidio tattico dei compagni: tema bollente del confronto di oggi a Castel Volturno”.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Juve Stabia, Sandro Pochesci a breve sarà il nuovo allenatore

Juve Stabia, nelle prossime ore potrebbe arrivare l'ufficialità di Sandro Pochesci come nuovo allenatore delle Vespe