24.4 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

sabato, Maggio 21, 2022

Raciti: “Ci siamo preparati ad affrontare la Juve Stabia a prescindere dal modulo con cui giocheranno”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Ezio Raciti, allenatore dell’ACR Messina, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato con la Juve Stabia valevole per la 30esima giornata del campionato di Lega Pro Girone C.

Le dichiarazioni di Ezio Raciti sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“La fiducia per i ragazzi è illimitata. Sicuramente però rinunciare a gente come Carillo, Fazzi, Piovaccari, Rizzo o avere Goncalves non al meglio non è una cosa bellissima. C’è da dire però che – continua Raciti – chi è stato chiamato fa ben sperare. E’ l’approccio che conta e oggi i ragazzi mi sembravano molto motivati. 

La partita di Vibo è stata preparata bene. Sapevamo che avrebbero spinto e avrebbero cercato lo scontro fisico e abbiamo messo in campo gente che potesse ribattere colpo su colpo sapendo però di avere qualità per poter spaccare la partita. Noi vogliamo essere sempre propositivi. 

Sul modulo della Juve Stabia abbiamo dei dubbi, infatti oggi le esercitazioni le abbiamo fatte sia contro il 4-2-3-1 che contro la difesa a tre. Non abbiamo un riferimento preciso – aggiunge Raciti – ma ci siamo preparati anche ad affrontarli in altri modi. 

Da catanese e da sportivo mi auguro che il Catania non scompaia. E’ una società storica e mi piacerebbe che sia Messina che Catania si salvassero insieme. Gli equilibri si spostano con poco in questo campionato e bisogna essere bravi a mantenere sempre alta la concentrazione. Abbiamo passati momenti difficili – continua Raciti – e li abbiamo superati e credo che questa squadra abbia trovato un pò di equilibri. 

Faremo una gara molto tattica perchè loro sono una gran bella squadra costruita per un campionato diverso, hanno un attacco che ha segnato molto e quindi non dobbiamo concedere molto anche perchè vogliamo vincere la gara. Erano partiti con altre ambizioni e hanno una classifica che potrebbe diventare per loro anche pericolosa dopo la partita. Hanno un allenatore importante – aggiunge Raciti – e non sarà una gara facile anche perchè vincere 4 gare di seguito è difficile. Cercheremo di giocare con testa, cuore e determinazione. 

Busatto potrebbe essere una soluzione come terminale d’attacco, Ha fatto due gol nelle ultime partite e potrebbe essere confermato. 

Credo che il Campobasso non abbia benefici a farci giocare alle 17:30 e crea disagi noi. Evidentemente ci temono e vorrebbero crearci qualche difficoltà per quella gara e per quelle successive. Ma siamo abituati a lavorare nelle difficoltà e potrebbe essere un ulteriore stimolo per noi. 

Segniamo molto spesso e anche la difesa nelle ultime tre gare è stata davvero importante. Abbiamo preso gol solo su rigore e la difesa si è dimostrata compatta a prescindere dagli uomini che vanno in campo. Il bel momento lo vivo con serenità. Spero che alla fine i ragazzi riescano a tirarsi fuori dalla lotta salvezza. Io gli do qualcosa sul piano tattico – conclude Raciti – per cercare di farli giocare al meglio. Si applicano molto nella fase di non possesso, sono liberi di creare e giocare come vogliono nella fase di possesso”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy