Torre Annunziata: Controlli Carabinieri delle attività commerciali Torre del Greco: tentano estorsione ad un bar, arrestati dai CarabinieriPenisola Sorrentina: servizi di controllo dei Carabinieri Carabinieri: presidi ad Ercolano e un arresto a Torre del Greco
Torre Annunziata: Controlli Carabinieri delle attività commerciali Torre del Greco: tentano estorsione ad un bar, arrestati dai CarabinieriPenisola Sorrentina: servizi di controllo dei Carabinieri Carabinieri: presidi ad Ercolano e un arresto a Torre del Greco
Torre Annunziata: Controlli Carabinieri delle attività commerciali

Penisola Sorrentina: servizi di controllo dei Carabinieri

Penisola sorrentina: il comando provinciale di Napoli, ha disposto un servizio di controllo sul territorio effettuato dai Carabinieri.

Penisola Sorrentina: servizi di controllo dei Carabinieri

Sorrento (NA)- In ottemperanza alle disposizione impartite dal comando provinciale di Napoli, i Carabinieri hanno svolto, lungo l’intera penisola sorrentina, un servizio di controllo del territorio.

Sono stati denunciati un 52enne di Ponticelli, un cinquantenne di San Giovanni è un 51enne di Sant’Antimo; tutti erano già noti alle forze dell’ordine, sono stati soggetti a denuncia in quanto nella loro auto, sono stati trovati attrezzi atti allo scasso.
Un’altra denuncia è scattata per un ventunenne di Massa Lubrense, che è stato sorpreso alla guida in stato di ebbrezza.
Diversi sono stati i soggetti sanzionati per violazioni della normativa anti-contagio: 8 giovani sono stati sanzionati perché trovati in strada ben oltre l’orario imposto dal coprifuoco.
Altre 124 le persone controllate, 26 delle quali con precedenti di polizia.

Per quanto riguarda le sanzioni per violazioni del codice della strada, sono state 15, a seguito di numerosi controlli -73 i veicoli fermati- durante gli svariati posti di controllo nelle cittadine della penisola sorrentina.

Nel corso dei prossimi giorni sono previsti ulteriori controlli sul territorio, per garantire un monitoraggio sulla ripresa delle attività, affinché avvenga nel rispetto delle norme anti-contagio.

 

 

Stéphanie Esposito Perna / Redazione Campania