Pasquale e Giuseppe Esposito: l’amore della Juve Stabia tramandata da padre a figlio

LEGGI ANCHE

Pasquale e Giuseppe Esposito, padre e figlio, tifosi della Juve Stabia, sono intervenuti nel corso del programma “Juve Stabia Live Talk Show” che va in onda ogni giovedì dalle ore 20:30 sui canali social ViViCentro.

Le dichiarazioni di Pasquale e Giuseppe Esposito anche sul prossimo Catania – Juve Stabia che si disputerà allo Stadio Cibali, rilasciate durante la ventunesima puntata del nostro talk show sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it:

Un pareggio a Monopoli ed una vittoria contro il Brindisi poteva essere la stessa cosa. Domenica a Monopoli è stata bella la reazione delle Vespe. Dopo quel generoso calcio di rigore, costato due giornate di squalifica a Mister Pagliuca, importantissimo averlo in panchina, e a Pino Di Maio, la capolista si è fatta sentire. Nella gara con il Brindisi tutto sommato c’è stato un assalto alla garibaldina, troppa frenesia. Ma non si può dire nulla, pieno merito per il campionato che stanno facendo. Speriamo di andare in Sicilia e di tornare come tutti gli stabiesi sognano. Una vita da Mediano, la canzone di Ligabue, è ben espressa anche per Buglio. Mi piace tanto, molto intelligente anche tatticamente. Se Leone può stare tranquillo è anche grazie a Buglio!”

Giuseppe, il figlio di Pasquale Esposito, dichiara:

E’ molto bella la sensazione di seguire la Juve Stabia in vetta alla classifica. Anche perché, quando siamo saliti in serie B, nel 2019, ero troppo piccolo per capire tante cose. Pensavo solo a tifare. Questa è la prima volta in cui seguo e capisco la classifica. Come difensore centrale mi piace molto Bellich in quanto la sua statura gli permette di fare bene. Buglio e Leone che fanno da cuore pulsante del centrocampo. Ed anche Adorante mi piace! Se non fosse stato per mio padre non mi sarei mai avvicinato alla Juve Stabia. A Catania credo che la deciderà Mignanelli, uomo importante per lo spogliatoio, che trasmette molta serenità ai compagni, ed anche Bellich importante nei calci d’angolo!”

Pasquale prosegue:

Come non ricordare quel calcio di rigore così pesante di Benevento. Ho incontrato Mister Tarantino in città. Tarantino è un ragazzo serissimo che si è preso la responsabilità non facile di fare il vice di Pagliuca. L’emozione è tanta, non mi sbilancio con le parole, ma spero di accontentare Nazzareno, così saremo tutti felici. Di impatto paragonerei la Juve Stabia ad un Faiano di Avellino. Ma poi posso solo dire che la Juve Stabia è uno champagne pregiato, la bevanda più raffinata!”


Juve Stabia TV


Conchiglioni ripieni, i cugini dei Cannelloni: un primo completo

Se cercate l'idea giusta per un primo piatto della domenica che non sia la solita Lasagna o i soliti Cannelloni o anche i Paccheri, i Conchiglioni Ripieni fanno proprio al caso vostro.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare