Nocera, in eliambulanza all’Umberto I per una gravidanza a rischio: medici salvano madre e figlio

Nocera, in eliambulanza all’Umberto I per una gravidanza a rischio: medici salvano madre e figlio

Da Sapri a Nocera in eliambulanza per salvare la vita di una donna incinta e del bimbo che porta in grembo. La giovane paziente, giunta alla 34esima settimana di gravidanza, avrebbe nelle ultime ore accusato forti dolori: giunta in ospedale a Sapri, i medici le hanno riscontrato una placenta previa, che può provocare serie emorragie, mettendo a rischio la vita del neonato.
Per tale motivo si è reso necessario il trasferimento d’urgenza da Sapri all’Umberto I di Nocera, molto più attrezzato per gestire casi del genere. Qui i medici sono riusciti a stabilizzare la situazione, evitando per ora anche l’intervento chirurgico con parto cesareo per dare maggiori possibilità al feto di continuare a vivere nel grembo materno. Ora sia la futura mamma che il bimbo sono sotto osservazione, ma sembrerebbero fuori pericolo.

Il reparto neonatale dell’Umberto I è uno dei fiori all’occhiello della sanità campana. A dicembre è stata avviata un’iniziativa dalla Curva Sud della squadra di calcio locale, la Nocerina, per raccogliere i soldi per l’acquisto di apparecchiature utili per il TIN. Il motto di questa speciale iniziativa? “Quando salvi un bambino, hai salvato il mondo intero”. 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Il Sorrento non sfonda a Tivoli: finisce 0 a 0 al “Galli”

Piccola boccata d’ossigeno per i rossoneri, che ritornano dalla trasferta laziale con un solo punto. Gara maschia e con pochi spunti.