Napoli-Udinese 5-1: azzurri dominanti! Osimhen trascinatore

Victor Osimhen Napoli
foto Victor Osimhen-Twitter SSC Napoli

Napoli-Udinese 5-1: azzurri dominanti! Osimhen trascinatore

 

Napoli in campo domenica contro la Fiorentina alle 12.30

 

Una partita incredibile, fatta con la giusta interpretazione. Al Maradona il Napoli trionfa 5-1 contro l’Udinese. Vittoria fondamentale per gli uomini di Gattuso che volano al secondo posto in classifica in vista delle partita di domani di Milan e Atalanta.

 

La partita

Primo tempo dominato che vede il Napoli in vantaggio ma non di tanto. Gli azzurri infatti chiudono i primi quarantacinque minuti 2-1 grazie al gol di Zielinski, che ribatte in rete dopo la parata di Musso su Osimhen, e di Fabian Ruiz tre minuti dopo. Unica beffa la rete di Okaka, al primo e unico tiro dei bianconeri, a fine primo tempo. Nella ripresa c’è stato poco da fare: le reti di Lozano, Di Lorenzo e di Insigne sono state frutto di un unico fattore: forza di volontà. Il gol del messicano nasce infatti grazie a una pressione eseguita dallo stesso numero undici che, una volta recuperata palla, si incammina verso la porta battendo Musso. Così come a battere Musso è stato Di Lorenzo, bravo a credere su un pallone lasciato vagante dallo stesso portiere friulano dopo la respinta sul colpo di testa di Manolas. Ultima rete quella di Insigne con un tiro dalla distanza.

 

L’MVP: il diamante grezzo

Azzurri bene, Osimhen benissimo. Il migliore in campo.  Fa strano forse dire MVP un giocatore che non ha, su cinque reti, realizzato neanche un gol. Ma alla fine, se fai giocare bene i tuoi compagni che segnano, a cosa serve registrare grandi punteggi? Il nigeriano ancora una volta, così come contro lo Spezia, si è dimostrato in questo momento essere l’arma in più. I dieci gol in campionato parlano chiaro, senza dimenticare le occasioni che ha avuto oggi che avrebbero potuto allungare ancor di più il parziale. Unico problema riguarda i cartellini, un po’ troppi che lo vedono a rischio squalifica e che portano Gattuso a effettuare poi la sostituzione. Fuori lui, dentro Mertens, ma su chi sarà il titolare domenica a Firenze no, non ci sono dubbi.

 

ADL: “Grande squadra”

A tal proposito, è arrivato il tweet del presidente De Laurentiis che riportiamo di seguito:

“Napoli: 100 gol! Napoli: grande squadra!!”

 

E ora c’è la viola

E ora dunque testa alla prossima. Gli azzurri voleranno a Firenze, contro la viola di Iachini. Sfida che si preannuncia dura, vista la forza dell’avversario(che punta nella giornata di domani a ottenere la salvezza matematica) e l’orario. Si giocherà infatti all’ora di pranzo in uno stadio che proprio al Napoli poco piace, in particolare per quanto accaduto nel 2018. Stessa cosa non potrà dire Rino Gattuso che forse, al termine della stagione, dopo aver salutato Napoli è pronto a far diventare l’Artemio Franchi la sua nuova casa.