Napoli spettacolare: 3-0 e primo posto anche in Champions

Il Napoli vince anche in trasferta e batte, anzi strabatte, i Rangers per 3-0. Super prestazione per gli uomini di Spalletti che volano al primo posto in classifica.

 

Napoli spettacolare e primo posto anche in Champions

 

Una partita sudata, lottata e vinta meritatamente. Il Napoli fa due su due e batte anche i Rangers per 3-0. Grandissima prova degli uomini di Spalletti che, dopo questa sera, possono davvero confermarsi di essere una grandissima squadra.

 

Primo tempo di totale equilibrio

E’ un primo tempo molto particolare: il Napoli ci prova, ma i Rangers pressano moltissimo. Mancano però le grandi occasioni da rete, sono infatti davvero pochi i tentativi verso lo specchio della porta. A dare spettacolo è senza dubbio la grande fisicità e aggressione delle due squadra. Gli azzurri ci hanno provato all’inizio con Zielinski che, col sinistro, ha scheggiato il palo ed è andato vicinissimo al vantaggio. La musica a partita in corso è leggermente cambiata, in quanto i Rangers anno provato a dire la loro, anche se gli uomini di Spalletti si sono difesi molto bene e hanno trovato un Meret molto solido.  La più grande occasione arriva anche nel finale di primo tempo con il destro di Kvara al limite dell’area con il pallone che termina sul fondo. Si chiude senza reti il primo tempo.

Napoli
FONTE FOTO: Ssc Napoli Twitter

Napoli show nella ripresa

Nella ripresa la partita riparte con grande ritmo e con occasioni nettamente più ghiotte, in particolare per i partenopei. Simeone viene lanciato verso la porta, steso in area da Sands. L’arbitro non ci pensa due volte: calcio di rigore e ammonizione per Sands che, già ammonito, lascia la sua squadra in dieci. Dal dischetto, come contro il Liverpool, si presenta Zielinski che si lascia intuire il tiro da McGregor. Sulla ribattuta arriva però Politano che porta avanti gli azzurri, ma non per molto. Dal VAR arriva infatti la segnalazione che il piede di McGregor non era sulla linea di porta nel momento della conclusione di Zielinski: il penalty è da ripetere. Ancora una volta si presenta ancora una volta il polacco: l’esecuzione non cambia, McGregor intuisce ancora e si resta 0-0.

Doppio errore per il polacco e per il Napoli, che ha però ancora una grande occasione al 67’. Destro dentro l’area di rigore di Kvaratskhelia, tocco col braccio di Barsic e nuovo calcio di rigore. Questa volta dagli undici metri si presenta Politano che rasoterra rende la palla imprendibile per McGregor e, adesso sì, è 1-0 per gli azzurri.

Spalletti prova a gestirla e lo fa con i cambi, in particolare con Ndombelè, Raspadori e Oliveira. Ed è proprio da questi tre giocatori che nascono i due gol che chiudono i conti. Ndombelè appoggia per Oliveira, uno-due con Raspadori che in area di sinistro trova il gol del 2-0. Nel finale c’è gioia anche per Ndombelè su palla recuperata da Anguissa che entra in area, mette in mezzo, ed è facile facile per il francese chiudere i conti.

Napoli
FONTE FOTO: Ssc Napoli Twitter

Si vola

Una serata super speciale per gli azzurri che vincono, convincono e volano al primo posto in classifica a quota sei punti.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Pimonte: Gori e EIC annunciano il potenziamento della rete idrica

Pimonte: Inaugurato da Gori e EIC il rinnovato impianto idrico “Muriscolo”,1 km di nuova condotta a servizio dei cittadini