Napoli-Leicester City, le probabili formazioni

LEGGI ANCHE

Questa sera alle ore 18.45 sarà di scena l’ultimo capitolo del Girone H di Uefa Europa League tra Napoli e Leicester City che, insieme alla sfida tra Spartak e Legia, deciderà l’ordine della classifica del Girone H.

Napoli-Leicester City, le probabili formazioni

Entrambe le squadre faranno di tutto per portare a casa la vittoria e proveranno ad offrire al pubblico del “Diego Armando Maradona” una bella serata di sport.

Napoli

Un Napoli falcidiato dagli infortuni, ultimo su tutti quello di Stanislas Lobotka, darà il meglio di sé nella sfida di questa sera per provare a raggiungere la vetta della classifica, evitando così di passare per gli spareggi.

Per quanto riguarda l’undici titolare, Mr. Spalletti tornerà al 4-2-3-1 dopo il modulo inedito visto contro l’Atalanta.

Tra i pali questa volta dovrebbe essere il turno di Alex Meret difeso dal quartetto difensivo formato da Di Lorenzo, Juan Jesus, Rrahmani e Mario Rui.

In mezzo al campo ci sarà per ovvi motivi la coppia Demme-Zielinski, con il polacco che dunque arretrerà la propria posizione in campo.

In attacco, invece, dovrebbe essere il turno di Andrea Petagna dal primo minuto coadiuvato nella manovra offensiva da Lozano, Elmas e Politano.

Leicester City

Stando alle parole del tecnico nordirlandese Brendan Rodgers, le “foxes” questa sera dovranno fare a meno di ben sette calciatori per Covid, di cui soltanto nella rifinitura si saprà il nome.

Per quanto riguarda l’undici titolare, Mr. Rodgers dovrebbe schierare lo stesso modulo dei padroni di casa con Jamie Vardy prima punta sostenuto dal terzetto offensivo Albrighton-Maddison-Barnes, la coppia di centrocampo Ndidi-Tielemans ed il quartetto difensivo formato da Castagne, Evans, Soyuncu e Thomas a difesa di Schmeichel.

Napoli-Leicester City, le probabili formazioni

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Demme, Zielinski; Politano, Lozano, Elmas; Petagna. All: Spalletti

LEICESTER (4-2-3-1): Schmeichel; Castagne, Evans, Soyuncu, Thomas; Tielemans, Ndidi; Albrighton, Maddison, Barnes; Vardy.
All: Rodgers.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Juve Stabia, il ricordo del 19 giugno 2011 è ancora vivo nella mente dei tifosi gialloblù

Ci sono date e momenti che resteranno sempre nella mente di ogni tifoso. Per i gialloblù il 19 giugno 2011 è una data speciale
Pubblicita

Ti potrebbe interessare