Mercedes Formula Uno
Mercedes Formula Uno
FONTE FOTO: Mercedes-AMG Petronas Formula One Team Facebook

Mercedes, dal rinnovo di Hamilton all’addio di Bottas: le ultime

In casa Mercedes sono giorni caldissimi, non solo per la lotta al titolo, ma anche per i piloti della nuova stagione.

Mercedes, dal rinnovo di Hamilton all’addio di Bottas: le ultime

La fine di un’era, forse. In casa Mercedes non si sta passando di certo un bel momento. Questa stagione infatti si sta forse dimostrando più difficile di ciò che magari ci si potesse immaginare. Il team di Toto Wolff infatti è ancora in lotta per poter vincere sia il mondiale costruttori che quello pilota, ma con maggiori difficoltà rispetto agli altri anni.

 

Sotto pressione

In ambito del mondiale piloti, come sempre, la Mercedes fa grande  affidamento su Lewis Hamilton. Il pilota inglese è ovviamente alla caccia dell’ottavo titolo mondiale che significherebbe scrivere ancor di più la storia. Non è facile, visto il grane rivale dal nome e cognome di Max Verstappen.  Per il momento, l’olandese ha saputo e non poco mettere il bastone tra le ruote al pilota Mercedes, dimostrando forse che in questo momento la Red Bull è la vettura più in palla. Sotto quale aspetto? Lewis recrimina sempre qualche possibile modifica che sia stata fatta sul motore, che ne abbia garantito maggiore affidabilità ma soprattutto cavalli e quindi anche potenza sul dritto. Verstappen e Horner ovviamente si difendono negando tutto e, alla fine come sempre, sarà la pista a dire l’ultima parola.

 

Cosa è mancato alla Mercedes

Ovviamente se però in casa Mercedes non si è primi né nel mondiale costruttori, né in quello costruttori, allora vuol dire che qualcosa comunque non va. Detto della vettura, il che preme dirlo in quanto Red Bull ha dimostrato sin ora di essere migliore, c’è da aggiungere qualcosa anche sul compagno di squadra di Lewis. Parliamo dunque di Valtteri Bottas. Il pilota finlandese sta convincendo poco anche questa stagione. La differenza col compagno di squadra resta ancora tanta e, solo nell’ultima gara in Austria, è riuscito a stargli davanti.

 

Si cambia

Bottas non riesce dunque a dare il suo appoggio a Lewis, in lotta per il mondiale, e neanche alla Mercedes per la lotta nei costruttori. Su questo piano, anche lo stesso Perez in Red Bull ha dimostrato di essere più affidabile e più pronto del finlandese. Ma questa volta, da quel che filtra nel paddock, la Mercedes non resterà a guardare. È infatti probabile che quella di quest’anno possa essere anche l’ultima stagione di  Bottas sotto la guida di Wolff. Dopo aver rinnovato Hamilton, è sempre più grande la possibilità che possa essere George Russell(oggi in Williams) a dover prendere il suo posto. Un annuncio in tal senso potrebbe arrivare anche già questo weekend a Silverstone. Decisione giusta? Solo la pista potrà dircelo ma, sulla carta, non sembrano esser dubbi dell’ottima scelta presa in atto dalla Mercedes.