Massimo Crippa: “Bisogna ripartire dimenticando tutto quello che è successo”

Massimo Crippa, dirigente del Renate Calcio ed ex calciatore di Napoli e Parma, è stato intervistato dalla redazione de La Repubblica.

Massimo Crippa: “Bisogna ripartire dimenticando tutto quello che è successo”

In occasione dell’intervista fatta da La Repubblica a Massimo Crippa, il dirigente delle pantere ha rilasciato dichiarazioni sulla scorsa e la prossima stagione del Napoli.

Di seguito sintetizzate le dichiarazioni rilasciate da Massimo Crippa alla redazione de La Repubblica:

La stagione del Napoli da poco conclusa

“È stata un’annata particolare. Tra il presidente, l’allenatore e la squadra c’è stata un po’ di confusione. Ora bisogna ripartire dimenticando tutto quello che è successo e la Champions fallita”.

Mr. Spalletti

“Il Napoli ha fatto una scelta di alto profilo. È stato fermo due anni perché evidentemente dopo la parentesi all’Inter non ha trovato una soluzione adatta a lui. Per Spalletti parla il curriculum, è uno dei migliori in Italia“.

I prossimi obiettivi del Napoli

“Il Napoli merita di stare in alto e giocare la Champions. La rosa è forte, vedremo il mercato”.

Il centrocampo azzurro

“Secondo me è un reparto che ha avuto dei problemi”.

Fabian Ruiz

“Se dovesse restare, potrebbe sfruttare l’arrivo di Spalletti, un allenatore che tira fuori il massimo dai suoi e riesce a stimolarli.

Il campionato di Fabian è stato un po’ anonimo. L’altra delusione è stata Bakayoko.

Demme era l’unico come caratteristiche a poter fare l’equilibratore, ma è stato utilizzato poco. Gattuso ha fatto le sue scelte, ma ora bisogna guardare avanti”.

Piotr Zielinski

“Un protagonista. Credo sia uno dei valori aggiunti del Napoli e può migliorare ancora. Ripeto, aspettiamo le mosse del club. Qualche acquisto importante arriverà”.

Il mercato

“Il mercato è bloccato. Con la pandemia, gli introiti sono diminuiti e i club non si muovono”.

Il suo futuro da dirigente del Renate

“Sì siamo al lavoro per la prossima stagione. C’è delusione, quest’anno abbiamo mancato la promozione in serie B, ma ci riproveremo.

Personalmente mi trovo bene in questa società, ho un bel rapporto con il presidente. Voglio conquistare grandi traguardi con il Renate”.

Commenta

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 06 Dicembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 06 Dicembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #06 Dicembre