Ma quale sfortuna, la resa di Torino ha motivazioni precise

La Repubblica scrive sulla sconfitta contro la Juventus: “Macché sfortuna, la dolorosa resa contro la Juve ha avuto delle motivazioni precise e la squadra ne ha doverosamente preso atto, evitando di lasciarsi incantare dai complimenti elargiti con sospetta generosità a Sarri e ai suoi giocatori da Allegri, Buffon, Khedira (e pure da critici di solito feroci) dopo la resa di Torino. Ridurre tutto alla sfortunata deviazione di Albiol sul sinistro di Zaza, che ha solo messo il timbro su una prova negativa e per certi versi deludente, anche sullo 0-0, poteva essere un esercizio di autolesionismo: oltre che di superficialità e presunzione. Soltanto chi non ha mai visto all’opera gli azzurri in questa esaltante stagione, del resto, può esaltarne la controprestazione dello Juventus Stadium: senza nemmeno lo straccio di un tiro in porta in 93’. Oppure chi spera, a partire dagli avversari, che Hamsik e compagni non si rendano conto di aver sbagliato e finiscano per ripetere in futuro gli stessi errori”.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 30 Gennaio: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 30 Gennaio è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #30Gennaio