Juventus-Napoli: probabili formazioni. (Pasquale Ammora)

E’ giunta l’ora: sfida al vertice in serie A, per la 25esima giornata di campionato si affrontano le prime due della classe, la capolista Napoli in trasferta a Torino contro la Juventus staccata da sole due lunghezze dalla vetta della classifica.

Partita dell’ anno tra le due squadre più in forma del momento, numeri straordinari da una parte e dall’ altra, record superati; insomma il meglio che possa offrire il calcio italiano in questo momento. Calcio di inizio domani alle 20:45 allo Juventus Stadium di Torino.

Brutta tegola in casa bianconera, la doppia assenza per infortunio di Chiellini e Caceres, costringe Allegri a ridisegnare difesa e modulo. Al posto del consueto 3-5-2 dovrebbe schierare un 4-3-3 speculare arretrando Linchtsteiner sulla destra e avanzando Cuadrado nel terzetto offensivo. A centrocampo non al meglio Khedira, al suo posto Sturaro.

Situazione diversa per Sarri che, ad eccezione del neo acquisto Grassi, può contare su tutti gli effettivi. Dopo il turno di squalifica torna in regia Jorginho. Difficile attendersi sorprese, in campo l’ undici tipo.

ECCO LE PROBABILI FORMAZIONI

Juventus(4-3-3): Buffon, Linchtsteiner, Bonucci, Barzagli, Evra, Sturaro, Marchisio, Pogba, Cuadrado, Dybala, Morata. All. Allegri

Napoli(4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik, Calle jon, Higuain, Insigne All. Sarri

Redazionehttps://vivicentro.it
Siamo la redazione. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Disegno di legge sull’Autonomia: il Cdm approva all’unanimità

Il Consiglio dei Ministri ha approvato all'unanimità il disegno di legge sull'Autonomia differenziata presentato dal ministro per gli Affari regionali Roberto Calderoli (noto per il suo porcellun) .
[do_widget "HTML personalizzato"]