Juve Stabia-Catania 1-0: le pagelle delle Vespe

Juve Stabia-Catania, le pagelle delle Vespe in una gara importante che proietta le Vespe ancora più in testa alla classifica

LEGGI ANCHE

Juve Stabia-Catania, analizziamo le prestazioni individuali nelle pagelle delle Vespe in una vittoria importantissima che posiziona il club stabiese sempre più in alto in classifica a +3 sul secondo posto.

Le vespe hanno sofferto il giusto contro un Catania dai nomi eccellenti che però al Menti oggi ha dovuto cedere il passo a una Juve Stabia concreta e cinica che con il minimo scarto domina un Catania che ha tenuto per gran parte del pallino del gioco in mano ma in maniera molto inconcludente.

Di seguito le pagelle delle Vespe per Juve Stabia-Catania.

Thiam 8: Una barriera umana piazzata li davanti alla porta, interviene in maniera prodigiosa in almeno due occasioni negando il gol all’ avversario.

Baldi 6,5: Da tutto se stesso in una gara dove non si risparmia per nulla, morde sulle caviglie degli avversari e propone anche ripartenze.

Bellich 6,5: Un gladiatore, lotta e non si risparmia su tutti gli avversari, rende la vita difficile agli etnei.

Bachini 6,5: Anche lui è stata una sicurezza per l’intera gara, compone una diga importante concedendo pochi spazi e controllandoli a dovere.

Andreoni 6,5: Cresce di giornata in giornata e oggi ha offerto una prova più che sufficiente dando la sicurezza che serviva.

Buglio 7: Non soffre per nulla la sindrome di Maciste, rasato a zero ma non perde né la forza né la voglia di combattere a tutto campo.

Leone 6: Gara sfortunata la sua, si arrende ad un fastidio muscolare, ma aveva iniziato la gara con la sua solita marcia in più.

Erradi 6,5: Più che buona la sua presentazione condita da una crescita esponenziale sia dal punto di vista tecnico e tattico.

Piscopo 7,5: Cresce sempre di più in mezzo al campo, la gara di oggi lo consacra a grande e instancabile moto perpetuo sul suo lato di competenza e complica non poco la vita ai diretti avversari.

Candellone 6,5: La solita gara a servizio della squadra, si sacrifica a destra e a manca, suo l’assist per il gol vittoria.

Bentivegna 6: Sfortunato oggi con l’ennesimo infortunio rimediato, è sembrato comunque pronto ad una grande giornata con alcuni movimenti e un tiro pericoloso verso la porta avversaria.

Meli(dal 26° p.t.) 7: Decide la gara con il suo gol segnato dopo appena 5 minuti dal suo ingresso in campo. Ma non solo il gol, nonostante non sia ancora a pieno regime, si esprime al meglio in mezzo al campo risultando un buon punto di riferimento.

Folino(20° s.t.) 6: Entra in un momento più che delicato della contesa ma va a infoltire bene la zona difensiva gialloblù coprendo bene.

Maselli (33° s.t.) 5,5: Sbaglia qualche pallone di troppo e non è sembrato entrare con la giusta determinazione.

Rovaglia (33° s.t.) 5,5: Cerca di tenere su l’asse di gioco stabiese ma non risulta facile compito contro un Catania riversato in avanti.

Piovanello (33° s.t.) 6: Spirito da combattente in campo, fa risalire la sua squadra e tenta in più di un’occasione di sorprendere la difesa avversaria.

Mister Guido Pagliuca 7:
Anche in questa gara è stata chiara la sua impronta, aveva di fronte un avversario di riconosciuto valore ma lui non cambia atteggiamento. Nonostante la mancanza di alcuni uomini dall’ inizio e la perdita di altri a gara in corsa, riesce a dare dalla panchina le giuste indicazioni e le mirate sostituzioni che danno sostanza e merito ad una vittoria più che meritata che fa avvicinare ancor di più l’obiettivo stagionale ma soprattutto lo premia per il lavoro settimanale che fa sulla sua squadra sempre più pronta anche a sfide problematiche come quella di oggi.

A cura di Giovanni Donnarumma. 

Juve Stabia TV


GP Bahrain, vince Verstappen. Ferrari in difficoltà con Leclerc

Il GP del Bahrain si conclude con la vittoria di Max Verstappen che chiude davanti a Sergio Perez e alla Ferrari di Carlos Sainz
Pubblicita

Ti potrebbe interessare