Israele, pioggia di razzi dal Libano su Kiryat Shmona. Hezbollah rivendica

LEGGI ANCHE

(Adnkronos) – Una raffica di almeno 30 razzi è stata lanciata dal Libano verso la città settentrionale israeliana di Kiryat Shmona. A renderlo noto sono state le Forze di difesa israeliane, citate dal Times of Israel.  Un uomo di 25 anni è stato dichiarato morto dopo essere stato estratto da un edificio colpito da un razzo di Hezbollah nella zona industriale della città israeliana, hanno annunciato gli operatori sanitari intervenuti sul posto. Un altro uomo, di circa 30 anni, è stato tratto in salvo illeso dall'edificio danneggiato. Hezbollah ha rivendicato la responsabilità dell'attacco sia su Kiryat Shmona che su una vicina base militare, prese di mira con una raffica di razzi, definendolo una risposta al raid aereo israeliano condotto durante la notte a Habbariyeh, nel sud del Libano, dove sarebbero rimaste uccise 7 persone.  Le Forze di difesa israeliane avevano annunciato di aver ucciso un esponente chiave di Jamaa al-Islamiya, gruppo legato a Hezbollah, che aveva promosso in passato complotti terroristici contro il territorio israeliano. L'attacco – hanno ancora reso noto le forze israeliane citate dal Times of Israel – ha distrutto un edificio nella città di Habbariyeh, a circa cinque chilometri dal confine con Israele. L'uomo è stato ucciso “insieme ad altri terroristi che erano nell’edificio”.  Due palestinesi sono stati uccisi in un attacco di droni israeliani nel campo profughi di Jenin. Lo riporta al Jazeera. Le due vittime si aggiungono ai tre palestinesi uccisi nella città della Cisgiordania durante la notte. Altri quattro sono stati feriti dai colpi di arma da fuoco israeliani nella città di Qabatiya, a sud di Jenin. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Juve Stabia, le emozioni della cavalcata travolgente delle Vespe

Juve Stabia, riviviamo le emozioni della magnifica cavalcata delle Vespe: un dominio incontrastato lungo 35 giornate fino alla matematica
Pubblicita

Ti potrebbe interessare