giudice sportivo

Inter-Napoli, le decisioni del giudice sportivo su San Siro, Koulibaly e Insigne

Inter-Napoli, le decisioni del giudice sportivo su San Siro, Koulibaly e Insigne

Due giornate di squalifica sia per Lorenzo Insigne che per Kalidou Koulibaly del Napoli. Stangata per l’Inter con due gare da disputare a porte chiuse più una terza da giocare senza la curva. Queste le motivazioni del giudice sportivo:

– Insigne Lorenzo: per avere, al 48° del secondo tempo, rivolto al Direttore di gara un epiteto gravemente insultante, sanzione aggravata perché capitano.

– Koulibaly Kalidou: per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (una giornata); per avere, al 35° del secondo tempo, dopo la notifica del provvedimento di ammonizione, rivolto al Direttore di gara un ironico applauso (una giornata).
I due calciatori salteranno le prossime due partite contro Bologna e Lazio.

 Due gare a porte chiuse più una terza con l’ingresso vietato ai soli tifosi della curva: è questa per l’Inter – riferisce l’Ansa – la sanzione decisa dal giudice sportivo, Gerardo Mastrandrea, per i “cori di matrice razziale e territoriale ieri nella gara col Napoli”.
Le gare interessate sono quelle contro Sassuolo, Bologna e Sampdoria