Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Inter 2-2 Atalanta, le pagelle: Dzeko e Malinovsky sugli scudi

Inter Atalanta pagelle

LE PAGELLE DI INTER-ATALANTA – Spettacolo a San Siro. Le due squadre si dividono la posta in palio dopo una partita pazzesca. Lautaro segna. Malinovsky e Toloi la ribaltano, Dzeko la pareggia. Dimarco sbaglia un rigore.

Inter 2-2 Atalanta, le pagelle

Si chiude con il risultato di 2-2 la sfida tra Inter e Atalanta. Lautaro e Dzeko segnano ancora. Per gli orobici, prestazione super di Malinovsky. Per l’Inter, male Dimarco e Handanovic

Inter

Handanovic 5,5: poteva decisamente fare di più sul gol di Toloi.

Skriniar 5,5: Malinovsky gli fa venire il mal di testa per tutto il primo tempo. Nella ripresa, con l’uscita dell’ucraino, prende fiato.

De Vrij 6: solito leader difensivo, gioca con una calma glaciale. Ma l’attacco orobico è di altissimo livello.

Bastoni 5,5: le incursioni di Malinovsky e Pessina gli fanno male. Questa volta non eccelle il centrale nerazzurro. (dal 57′ Dimarco 5: entra in gara benissimo, con un assist decisivo per Dzeko. Poi sceglie di tirare il rigore, ma lo sbaglia. )

Darmian 5,5: ottimo ovvio, come tutta l’Inter del resto, cala vistosamente dopo i gol dell’Atalanta. (dal 57′ Dumfries 6: entra bene in partita, buona corsa e qualche cross)

Barella 7: svernicia un assist meraviglioso per Lautaro, poi gara di sostanza. È il dominatore del centrocampo. (dall’88’ Satriano SV)

Brozovic 6: fa il suo compito come sempre, ma semba essere sottotono rispetto a come ci ha abituati.

Calhanoglu 5: s’illumina all’inizio, ma diventa inconsistente con il passare dei minuti. Nel secondo tempo fa solo scelte sbagliate e Inzaghi lo cambia. (dal 57′ Vecino 6: ottimo ingresso in campo, di personalità.)

Perisic 6: buona gara sul versante offensivo, mentre su quello difensivo è allo sbarando delle incursioni avversarie.

Lautaro 6,5; un grandissimo gol in avvio di gara, poi la solita lotta in mezzo al campo. Esce stanco a dieci minuti dalla fine. (dall’80’ Sanchez SV)

Dzeko 7: lotta in campo come un ragazzino e trascina la squadra come un veterano. L’Inter resta in vita grazie ad una sua rete.

All. Inzaghi 6,5: avvio col botto e poi solo Atalanta. Nella ripresa fa i cambi giusti e riacciuffa la partita. Unica pecca: far calciare il rigore a Dimarco.

Atalanta

Musso 7; Toloi 7; Demiral 6,5; Palomino 6 (dal 69′ Maehle 6); Zappacosta 6,5 (dal 77′ Pasalic SV); Freuler 6,5 De Roon 6 Gosens 6 Pessina 6,5 (dal 62′ Djimsiti 6) Malinovsky 7,5 (dal 62′ Ilicic 6,5) Zapata 6,5 (dal 62′ Piccoli 6,5) All. Gasperini 7