Il Deputato Stabiese di Italia Viva preoccupato per la crisi politica

Il Deputato Stabiese di Italia Viva preoccupato per la crisi politica
Il Deputato Stabiese di Italia Viva preoccupato per la crisi politica

Crisi politica a Castellammare, il deputato Catello Vitiello di Italia Viva:“La città ha bisogno di coraggio e responsabilità”.

Il Deputato Stabiese di Italia Viva preoccupato per la crisi politica

Catello Vitiello, deputato stabiese di Italia Viva, ha espresso preoccupazione rispetto alle vicende che si stanno susseguendo a Castellammare di Stabia.

Di seguito la sua dichiarazione:

Le vicende che stanno scuotendo il Comune di Castellammare, la città più grande del collegio in cui sono stato eletto, in cui sono cresciuto e in cui vivo con la mia famiglia, sono per me fonte di preoccupazione e apprensione. Da settimane assistiamo a un pericoloso e preoccupante gioco al ribasso: l’indecisione circa la convocazione dei consigli comunali è un campanello d’allarme. Si tratta di un momento non più procrastinabile, soprattutto in virtù del fatto che l’aula consiliare è il luogo naturalmente deputato alla discussione e alla risoluzione dei problemi, in cui si esprime chiaramente l’indirizzo politico. Non è questo il momento della tattica e dell’attendismo, giocato sulla pelle e sul futuro di una intera comunità, ma è il momento in cui bisogna affrontare le sfide che il presente ci impone con coraggio e senso di responsabilità. I problemi della nostra città vengono da lontano e la commissione d’accesso deve essere oggi vista come un’opportunità e non come una punizione: un momento unico e irripetibile per fare chiarezza sul destino dell’amministrazione comunale e sulla limpidezza del suo operato.

Castellammare merita un’amministrazione all’altezza dei tempi, soprattutto in vista dei fondi in arrivo col PNRR, un’occasione a cui la nostra città non può rimanere estranea. Resta quanto mai attuale il monito per ogni amministratore pubblico: il benessere collettivo viene prima di ogni strategia personale e politica. Al contrario, le conseguenze sarebbero devastanti per tutta l’area.

Se il motto di Castellammare di Stabia è Post fata resurgo, oggi più che mai, specialmente in vista della fine della pandemia -e l’inizio della “ripresa”-, è necessario coraggio e forza di volontà non solo da parte della classe dirigente, ma della cittadinanza tutta, affinché i cambiamenti che si avvieranno potranno effettivamente dare risvolti positivi e duraturi per tutta la città.

 

 

 

Stéphanie Esposito Perna / Redazione Campania