Il caro prezzi sta impoverendo una fascia sempre più ampia di cittadini, 80%

Il caro prezzi sta diventando un problema sempre più sentito in Italia, e molti cittadini si mostrano preoccupati per il futuro, temendo che le difficoltà finanziarie possano peggiorare. [2]

Il caro prezzi sta impoverendo una fascia sempre più ampia di cittadini, 80%

Il report di una ricerca della Intrum indica che l’aumento dei prezzi è dovuto a diverse cause, come l’inflazione, il rialzo dei tassi da parte della Bce e il caro-energia.
Queste condizioni stanno peggiorando le finanze di molte famiglie italiane, che si trovano a dover fare i conti con una maggiore difficoltà nel gestire il budget a loro disposizione.

I risultati della ricerca, presentata nello European Consumer Payment Report, mostrano che per l’80% degli italiani il caro prezzi sta già avendo un impatto negativo sulle risorse finanziarie e prevede che
un altro 16% sarà presto colpito dall’aumento dei prezzi. [1] [2] [3]

È importante che le autorità competenti prendano in considerazione questi dati e agiscano per trovare soluzioni che aiutino le famiglie italiane a far fronte all’aumento dei prezzi.

Potrebbero essere necessarie misure come sostegni finanziari per le famiglie a basso reddito o politiche di stabilizzazione dei prezzi dei beni di prima necessità.
Inoltre, è importante che le aziende e i produttori agiscano responsabilmente, evitando di aumentare i prezzi in modo ingiustificato.

Gli aumenti dei costi del nuovo anno registrati da Federconsumatori

Secondo l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, nel nuovo anno ci saranno importanti aumenti dei costi che avranno un forte impatto sui conti delle famiglie italiane. Si stima infatti un aumento di 795,80 euro all’anno. [4]

Gli aumenti dei costi sono dovuti a diversi fattori, come ad esempio l’incremento delle tariffe e dei prezzi dei servizi. Inoltre, secondo un articolo di Sky TG24, c’è stato un aumento del 35% dei costi della vita in Italia nel 2022. [5]

Come conseguenza di questi aumenti, molti italiani sono stati costretti a cambiare le loro abitudini di acquisto, optando per prodotti low cost per il cibo e rinunciando a determinati servizi. [5]

Diamo ora un’occhiata anche agli aumenti in positivo

Per il nuovo anno, ci sono alcune novità in merito agli aumenti di pensioni, stipendi e bonus Irpef in busta paga. Secondo quanto riportato da Sostariffe, ci sarà un aumento fino all’1,7% dell’importo delle pensioni. [6]

Inoltre, il calcolo delle somme erogate dall’INPS per le pensioni sarà influenzato da diversi elementi, tra cui le trattenute IRPEF. [7]

Per quanto riguarda gli stipendi, è probabile che ci siano degli aumenti per alcune categorie di lavoratori. Ad esempio, come riportato da Sostariffe, chi passa da un vecchio scaglione IRPEF al nuovo potrebbe vedere aumentare la propria busta paga. [7]

Infine, per quanto riguarda il bonus Irpef in busta paga, è possibile che ci siano alcune novità per il nuovo anno. Tuttavia, non sono disponibili ulteriori informazioni al riguardo.

In generale, è importante tenere presente che gli aumenti del nuovo anno potrebbero variare in base a diverse circostanze, come il settore di lavoro, la categoria professionale e il livello di reddito.

Fonti

[1] “Scrivi alla redazione. Per l80% degli italiani il caro prezzi sta già impattando negativamente sulle risorse finanziarie, mentre, il 16% prevede che ne sara colpito presto. E quanto emerge …”

[2] “Report, preoccupati per le bollette e più pessimisti sul futuro 01 gennaio 2023 Per l80% degli italiani il caro prezzi sta già impattando negativamente sulle risorse finanziarie, mentre, il 16% …”

[3] “31 dicembre 2022. Per l80% degli italiani il caro prezzi sta già impattando negativamente sulle risorse finanziarie, mentre, il 16% prevede che ne sara colpito presto.
È quanto emerge dallo European Consumer Payment Report, realizzato da Intrum, secondo cui, tra inflazione, caro-energia e rialzo dei tassi da parte della Bce, peggiorano le …”

[4] “Home » Aumenti 2021: tra tariffe, prezzi e costi dei servizi. Come ogni anno lOsservatorio Nazionale Federconsumatori ha effettuato una stima sullandamento dei prezzi e delle tariffe per il nuovo anno alle porte. Per il 2021 si prevede un forte impatto sui conti delle famiglie, pari a +795,80 Euro annui. A determinare tali andamenti sono …”

[5] “Leggi su Sky TG24 larticolo Aumenti dei prezzi, gli italiani cambiano abitudini: volano acquisti cibo low cost … è pari a 9.700 dollari contro 1.400 dollari di un anno fa … del 35% i costi …”

[6] “Scrivi alla redazione. Per l80% degli italiani il caro prezzi sta già impattando negativamente sulle risorse finanziarie, mentre, il 16% prevede che ne sara colpito presto. E quanto emerge …”

[7] “31 dicembre 2022. Per l80% degli italiani il caro prezzi sta già impattando negativamente sulle risorse finanziarie, mentre, il 16% prevede che ne sara colpito presto. E quanto emerge dallo European Consumer Payment Report,realizzato da Intrum, secondo cui, tra inflazione, caro-energia e rialzo dei tassi da parte della Bce, peggiorano le …”

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Aggiornamento terremoto in Turchia e Siria: oltre 8.300 morti

Il terremoto in Turchia e Siria ha causato molte vittime. Secondo le fonti, il bilancio delle vittime è già più di 8.300 ed è stata devastata un'area di 450 chilometri. Tra le vittime c'è anche una studentessa turca della Sapienza.