Greta Thunberg contro Israele: “Colpevole di crimini di guerra e genocidio”

LEGGI ANCHE

(Adnkronos) –
Nuovo attacco di Greta Thunberg a Israele. Tornano a intervenire sulla guerra a Gaza l'attivista ambientalista e gli altri esponenti del movimento dei Fridays for Future Svezia, accusando Israele di aver commesso crimini di guerra e atti di genocidio. In un articolo pubblicato sull'Aftonbladet e sul Guardian, i giovani ambientalisti scrivono che "gli orribili assassini commessi da Hamas contro civili israeliani non possono in alcun modo legittimare i crimini di guerra in corso da parte di Israele. Il genocidio non è auto difesa, ne è in alcun modo una risposta proporzionata".  Fridays For Future Svezia, il movimento fondato da Greta per gli scioperi del venerdì in protesta contro la mancata azione dei governi per fare fronte ai cambiamenti climatici, "è sempre intervenuta laddove la gente soffre, è costretta a lasciare le proprie case o viene uccisa, non importa quale sia la causa", anche in sostegno di altre cause, dal Kurdistan all'Ucraina.  "Tutti quelli che si esprimono su questa crisi hanno la responsabilità di distinguere fra Hamas, i musulmani, i palestinesi, e fra lo stato di Israele, gli ebrei e gli israeliani", sottolineano anche. Lo scorso ottobre Thunberg era stata criticata per aver condiviso un post su Instagram di un gruppo filo palestinese tedesco in cui Israele veniva accusato di genocidio. Il movimento per la protezione del clima si era spaccato al suo interno, con voci critiche della posizione assunta da Thunberg.   —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

F1, GP Bahrain: i risultati delle prove libere

I risultati delle prove libere dopo le FP2 svolte quest'oggi in Bahrain in vista del GP in programma sabato alle ore 16:00
Pubblicita

Ti potrebbe interessare