Giuntoli incassa il no per Raicevic e Ionita

La Gazzetta dello Sport scrive sui colpi di mercato Raicevic e Ionita che sono stati ad un passo dal Napoli: “Il Napoli ha tentato fino all’ultimo di realizzare l’operazione Raicevic in prospettiva, perché prima di luglio in ogni caso il giocatore non sarebbe arrivato da queste parti”.

Nel pomeriggio di ieri Cristiano Giuntoli ha discusso con diverse società per trattative che riguardano sempre il futuro. La prima è stata il Pescara, per Gianluca Lapadula: “Le parti si erano accordate per rivedersi a fine giugno, ma nella trattativa s’è inserita la Juve che ha bloccato sia l’attaccante sia Caprari”. 

A quel punto si è andati dal Vicenza per Filip Raicevic, ma più che un problema di tempi tecnici per perfezionare la trattativa è stato soprattutto il mancato accordo economico tra i due club a far saltare tutto. E a rimandare ogni discorso alla prossima sessione di mercato”.

Infine il Verona, per il centrocampista Adrian Ionita: “L’accordo col Verona non è stato raggiunto per la differenza tra la richiesta e l’offerta. Giuntoli ha già un accordo per luglio con l’agente del giocatore cui nei prossimi giorni verrà proposto dal Verona un rinnovo del contratto a scadenza nel 2017”.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Juve Stabia, Sandro Pochesci a breve sarà il nuovo allenatore

Juve Stabia, nelle prossime ore potrebbe arrivare l'ufficialità di Sandro Pochesci come nuovo allenatore delle Vespe