Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Gazzetta: “Chi frigna vince di rado: è bastato un piccolo fuorigioco…”

La Gazzetta dello Sport analizza la sconfitta del Napoli a Milano

“Addio sogni di gloria, addio castelli in aria. Il Napoli scivola a San Siro e oggi la Juve, impegnata col Palermo, può volare a più nove e mettere le mani sul quinto scudetto di fila. D’ora in poi Maurizio Sarri dovrà guardarsi alle spalle, giocare per preservare l’accesso diretto alla Champions: sempre oggi la Roma può salire a meno tre dal secondo posto. E l’Inter? L’Inter ha trascorso la notte a meno tre dai giallorossi e casomai l’Atalanta bloccasse la Roma, il terzo posto tornerebbe per Mancini a portata di aggancio. Il Napoli, qui a Milano irrimediabilmente orfano di Higuain, ha perso di netto, ma in lontananza s’ode il coro delle proteste per la prima rete interista, viziata da fuorigioco. Un offside minimo, e però, offside, quanto basta per alimentare la nenia dei complotti e dei poteri forti. Fate pure, ma chi frigna vince di rado”.