Evasione domiciliari; un arresto a Sant’Antonio Abate

I Carabinieri sono intervenuti contro l’evasione dai domiciliari da parte di un 41enne che ha tentato di violentare la cognata, ma è stato fermato

Uomo ai domiciliari evade e tenta di abusare della cognata; decisivo l’intervento dei Carabinieri

L’evasione

Un 41enne di Sant’Antonio Abate avrebbe lasciato la propria abitazione, nonostante fosse stato sottoposto agli arresti domiciliari per diversi reati commessi, e si sarebbe diretto a casa della cognata

L’intervento dei militari

L’uomo, secondo il racconto della vittima, avrebbe forzato la porta e avrebbe tentato di violentarla, senza però riuscirci; la donna è riuscita a scappare senza riportare ferite, mentre l’uomo è stato fermato dai Carabinieri locali e dalla sezione radiomobile di Castellammare di Stabia.

L’uomo è stato trasportato al carcere di Poggioreale, laddove si atenderà per il verdetto definitivo, mentre la donna ha raccontato di altri precedenti episodi di pedinamento e minacce ricevute dal cognato a partire dal mese di Aprile

Evasione domiciliari; un arresto a Sant’Antonio Abate/Antonio Cascone/redazionecampania