Emergenza Coronavirus: un nuovo contagio e nessuna guarigione Torre Annunziata: ultimi aggiornamenti Emergenza Coronavirus Torre Annunziata: ultimi aggiornamenti Emergenza Coronavirus Covid Torre Annunziata: 8 nuovi contagi, 11 guarigioni e 2 decessi. 165 tamponi processati, con l’indice di positività al 4,85 per cento.
Emergenza Coronavirus: un nuovo contagio e nessuna guarigione Torre Annunziata: ultimi aggiornamenti Emergenza Coronavirus Torre Annunziata: ultimi aggiornamenti Emergenza Coronavirus Covid Torre Annunziata: 8 nuovi contagi, 11 guarigioni e 2 decessi. 165 tamponi processati, con l’indice di positività al 4,85 per cento.
Pixabay licenza

Emergenza Coronavirus: un nuovo contagio e nessuna guarigione

Torre Annunziata: in base agli ultimi aggiornamenti inerenti all’emergenza da Covid-19, non si registra guarigione, semmai un nuovo contagio.

Emergenza Coronavirus: un nuovo contagio e nessuna guarigione

Torre Annunziata (Na): A seguito degli 89 tamponi processati con l’indice di positività che si attesta all’1,12 per cento, non si registra nessuna guarigione. Si è registrato invece un nuovo contagio, che va ad aggiungersi ai 48 cittadini attualmente positivi.

Le dosi di vaccino somministrate sino ad ora sono 16.772.
I cittadini che hanno ricevuto sia la prima che la seconda dose sono 4.763, mentre quelli che hanno ricevuto solo la prima sono 12.009.
La percentuale è pari al 29 per cento (calcolata sul numero delle prime dosi in rapporto ai
41.355 residenti).
Dall’inizio della pandemia da Covid-19 sono 4.335 le persone che hanno contratto il Coronavirus a Torre Annunziata, di cui 4.197 guarite e 90 decedute.

Permangono dunque le norme anti-contagio previste: indossare la mascherina, proteggendo naso e bocca, mantenersi a distanza dai luoghi troppo affollati, lavarsi spesso le mani.

Sempre in tema di “Salute e Ambiente”, è di poco la notizia che è stata decisa la sospensione dei lavori di collettamento reflui all’impianto di depurazione di foce Sarno.
Riapre dunque, temporaneamente, via Fusco, in direzione mare/monte, nel tratto di strada compreso dall’intersezione con via G. Alfani fino a quella con via delle IV Giornate, con l’obbligo di immissione in via delle IV Giornate per chi proviene da via G. Alfani.

Sono stati momentaneamente sospesi, infatti, i lavori di collettamento reflui all’impianto di depurazione di Foce Sarno. Speriamo che possa essere ripresi presto, dato che ne va della salute dei cittadini, non solo di quelli che vivono nelle aree limitrofe, ma di tutta la comunità.

Se c’è una cosa che questa pandemia ci ha segnalato, è che gli squilibri ambientali, causati dall’uomo, si ripercuotono poi inevitabilmente sulla salute degli essere uomani.

Stéphanie Esposiro Perna / Redazione Campania

Ascolta la WebRadio