Di Carlo: “Il Monopoli era stato costruito per un torneo di vertice”

LEGGI ANCHE

Domenico Di Carlo, giornalista di Canale 7, è intervenuto nel corso del programma “Juve Stabia Live Talk Show” che va in onda ogni giovedì dalle ore 21:00 sul canale 94 ddt e sui canali social ViViCentro.

Le dichiarazioni di Domenico Di Carlo sul momento del Monopoli sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

Di Carlo, ospite della tredicesima puntata di questa stagione di Juve Stabia Live Talk Show, dichiara: “Il Monopoli è stata costruita per un campionato che doveva puntare al podio. Gli investimenti che sono stati fatti su alcuni giocatori sono stati sbagliati. Simeri è andato via. Montini andrà via a breve. In casa il Monopoli ha perso 6 partite su 11 e ne ha vinte 5. Una percentuale alta di sconfitta. Monopoli è delusa dal Campionato fino a questo momento.

Sono arrivati Mulè dal Catanzaro e Giannotti dal Crotone. Due elementi che hanno fatto bene. Con l’uscita di Simeri e Montini, il Monopoli non ha un centroavanti vero”. 

Di Carlo prosegue: “Manca la prima punta. Il Monopoli è immobile sul mercato. Si attenderanno gli ultimi giorni per fare il colpaccio. Non credo si facciano follie. Il range è basso. Nessun nome da sogno. Un attaccante giovane, magari da prospettiva. La falla è l’attacco.

Pancaro non ha avuto un ruolo semplice. Doveva giocare con il 4-4-2. Dovevamo imporre il nostro gioco. Il Mister ora non è ben visto dalla tifoseria. E’ un personaggio molto tranquillo. Non è riuscito a dare la svolta. E’ un tecnico di esperienza ma ha un atteggiamento pacato. Non è capito. Da quando è arrivato il Monopoli ha sempre giocato a 3. Domenica, contro l’Avellino, ha giocato a 4 disputando una buona partita. Lunedì, De Risio sarà una assenza importante. Per Drudi, i tifosi festeggeranno la sua assenza”.


Juve Stabia TV


‘’L’oroscopo di Nina’’ per l’8 Luglio 2024, in esclusiva per ViVicentro, scopri cosa ti riserva il futuro

Esplora l'oroscopo di Nina per l'8 Luglio 2024 con pagella del giorno, affinità astrali, piante e colori emozionali.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare