35.9 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

domenica, Giugno 26, 2022

Di Bari: “Sono qui perchè il progetto Juve Stabia mi è piaciuto subito. Colucci ha sposato sin da subito il nostro progetto”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Giuseppe Di Bari, direttore sportivo della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa stamane presso la sala stampa dello stadio “Romeo Menti”.

Le dichiarazioni di Di Bari sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione sportiva di ViViCentro.it.

“Sono qui perché il progetto della Juve Stabia mi è piaciuto subito. È un progetto – prosegue Di Bari – in cui mettermi in discussione ma in cui sono garantiti i tempi e le basi per crescere gradualmente Ringrazio la famiglia Langella e l’amministratore Polcino che mi hanno voluto sin da subito alla Juve Stabia. La cosa che mi ha spinto ad accettare il progetto è stato il fatto di volermi sempre mettere in discussione. Dopo il concordato si riparte per fare qualcosa di importante. 

Castellammare è una piazza che vive con passione il calcio e spero di sposare appieno la realtà calcistica stabiese. Farò di tutto perchè il mio lavoro possa apprezzato dalla società, dalla stampa e dai tifosi soprattutto. Stiamo già facendo delle valutazioni sull’organico in attesa di parlare coi calciatori. Ci sono dei contratti e vedremo chi vuole sposare il progetto e chi no cercando anche di capire quali calciatori saranno funzionali al progetto tecnico. 

Di Bari direttore sportivo Juve Stabia
Fonte Foto: ssjuvestabia.it

La scelta di Colucci è legata alla persona e non è una seconda scelta. Ovviamente ho parlato con più allenatori ma quello che ha sposato subito il nostro progetto dal punto di vista sportivo ed economico è stato Colucci. L’unico che si è allineato al nostro progetto è stato Colucci tra quelli contattati. Ha sposato anche la modalità annuale che volevamo. Anche il mio contratto come quello di Colucci è annuale. Mi auguro – continua Di Bari – che anche il settore giovanile, che tanto bene sta facendo, possa essere risorsa importante per il club.

L’esperienza vissuta all’estero mi ha arricchito tanto e posso dire che ci potrebbero essere anche tanti giocatori che potrebbero venire in Italia ma io vorrei puntare anche sul senso di appartenenza di calciatori presenti sul territorio italiano. 

Spirito di sacrificio, senso di appartenenza, e voglia di non mollare mai devono essere concetti importanti per noi. Non mi piace parlare di obiettivi preordinati, sarà un anno di assestamento ma vogliamo gettare le basi per fare qualcosa di riuscito e duraturo. Ogni anno il Girone C è sempre quello più duro – conclude Di Bari – e c’è una sorpresa in ogni girone, mi auguro ovviamente che quella sorpresa possa essere la Juve Stabia”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy