Conflitti nel Medio Oriente e in Ucraina. Proteste negli USA contro Israele

LEGGI ANCHE

Le richieste dell’Onu per indagini sulle fosse comuni a Gaza e l’escalation della guerra in Ucraina evidenziano tensioni globali. Mentre crescono le proteste negli USA contro Israele, il Parlamento britannico approva un piano sui migranti contestato dall’Onu.

Conflitto in Medio Oriente, l’Onu chiede inchiesta internazionale su fosse comuni a Gaza

L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani ha sollecitato un’indagine globale sulle recenti scoperte di fosse comuni nei principali ospedali di Gaza, esprimendo sconcerto per tali ritrovamenti. Secondo fonti del Wall Street Journal, le forze armate israeliane stanno preparando un’operazione di evacuazione dei civili palestinesi da Rafah, la città più a sud della Striscia di Gaza, in previsione di un’offensiva imminente. Israele intende spostare progressivamente le proprie truppe a Rafah, mirando alle aree in cui si presume si nascondano i membri di spicco e i combattenti di Hamas.

Guerra in Ucraina, droni russi su Odessa, feriti 2 bambini. Nuove armi per Kiev: “Dagli Usa per la prima volta razzi per colpire la Russia”

Nella città di Odessa, Ucraina, l’attacco con droni russi ha causato sette feriti, tra cui due bambini. Il presidente ucraino Zelensky e il presidente americano Biden hanno concordato l’invio di missili balistici a corto raggio Atacms. Il Senato americano sta discutendo oggi il piano di assistenza a Kiev. Nel frattempo, il presidente polacco Duda ha dichiarato la disponibilità della Polonia ad accogliere armi nucleari sul suo territorio, suscitando una risposta dalla Russia che promette di prendere le misure necessarie per garantire la propria sicurezza nazionale.

Usa, cresce protesta contro Israele nelle università: 150 arresti a New York

Negli Stati Uniti, più di 150 persone sono state arrestate durante le proteste contro il conflitto nella Striscia di Gaza presso l’Università di New York. Gli arresti, avvenuti su richiesta delle autorità dell’ateneo, coinvolgono studenti, docenti e individui esterni all’università.

Migranti, il parlamento britannico approva il “piano Ruanda”. L’Onu: “Pericoloso precedente”

Il Parlamento britannico ha approvato il controverso “Piano Ruanda”, che prevede il trasferimento dei richiedenti asilo arrivati illegalmente nel Regno Unito in Ruanda. Nonostante le preoccupazioni sollevate dalle Nazioni Unite riguardo a questo piano, i membri del Parlamento hanno deciso di farlo diventare legge senza ulteriori modifiche.

Referendum in Ecuador, il popolo decide: “Sì all’esercito in strada contro i narcos”

Il referendum tenuto in Ecuador ha visto una schiacciante vittoria per il presidente Daniel Noboa, consentendo la militarizzazione del paese. Sarà l’esercito a sostenere la polizia nel mantenimento dell’ordine pubblico, controllando le piazze e le vie del paese. La consultazione, che riguardava principalmente la sicurezza, ha ottenuto un ampio sostegno popolare.


Castellammare di Stabia, la rottura di una conduttura idrica crea disagi per raggiungere la penisola sorrentina

La rottura improvvisa ha creato grossi problemi anche alla circolazione veicolare. Segui gli aggiornamenti sulla situazione.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare