Condò, ds Vibonese: “Sconfitta frutto di errori singoli. Mi assumo le colpe”

LEGGI ANCHE

Luigi Condò, direttore sportivo della Vibonese, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match perso per 1-3 allo stadio “Razza” contro la Juve Stabia.

Le dichiarazioni di Condò sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Quando perdi c’è sempre qualcosa che non ha funzionato. Abbiamo fatto una buona prestazione. La sconfitta è frutto di errori singoli. C’è da lavorare. Nel calcio contano i risultati. E quando non arrivano i risultati è giusto che i tifosi contestino.

Ci dispiace di questo inizio negativo e cercheremo di rialzare la testa. Mi assumo tutte le colpe di questo inizio di campionato negativo.

Nel primo tempo a parte il rigore Mengoni non ha fatto una parata. Abbiamo avuto due grandi occasioni con Spina e Persano nel primo tempo. Dobbiamo migliorare nella furbizia e nel cinismo sotto porta.

Anche gli episodi sono contro di noi ma se abbiamo perso è per colpa nostra. Non parlo mai degli arbitri ma oggi c’era un rigore netto su Ciotti sul 2-0. Non so se ci fosse il primo rigore della Juve Stabia. Speriamo che presto ci sia anche qualche fischio a favore nostro.

Dobbiamo lavorare ancora di più e cercare di migliorare giorno dopo giorno. Alla fine i risultati sono quelli che sono. Questa è una squadra che può fare bene con un grande allenatore come D’Agostino”.

a cura di Natale Giusti.


Juve Stabia TV


Juve Stabia, il ricordo del 19 giugno 2011 è ancora vivo nella mente dei tifosi gialloblù

Ci sono date e momenti che resteranno sempre nella mente di ogni tifoso. Per i gialloblù il 19 giugno 2011 è una data speciale
Pubblicita

Ti potrebbe interessare